35enne lancia la figlia di 16 mesi dal balcone: morta sul colpo

Loading...

Una terribile tragedia è avvenuta nella mattinata di oggi a San Gennaro Vesuviano, piccolo comune dell’hinterland napoletano.

Secondo quanto si apprende dalle prime, frammentarie, informazioni che giungono dalla Campania, un 35enne del posto.

Loading...

Le cui generalità non sono state al momento diffuse, ha lanciato sua figlia di soli 16 mesi dal balcone della sua abitazione e poi si è gettato anche lui.Il dramma è avvenuto in via Cozzolino.

La piccola è praticamente morta sul colpo, mentre l’uomo si trova attualmente ricoverato in gravissime condizioni presso l’ospedale “Cardarelli” del capoluogo campano.

Sul posto attualmente ci sono i carabinieri della locale stazione che hanno già cominciato le indagini sul caso. Ovviamente non è chiaro quale sia stato il motivo che ha scatenato il folle gesto dell’uomo, ma sicuramente questi particolari saranno chiariti nel corso delle prossime ore.

Il vicinato è rimasto sconcertato per quanto accaduto. Quando i sanitari sono arrivati per prestare soccorso alla bimba, purtroppo la stessa era già spirata.

Troppo gravi erano le ferite e i traumi riportati durante la caduta. La piccola, così come l’uomo, ha fatto un volo di una decina di metri, in quanto l’appartamento era situato al secondo piano.

Loading...

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.