Filippo Addamo e l’omicidio di Rosa Montalto: la storia del giovane che ha ucciso la madre perché era geloso

Loading...

Filippo Addamo non è un nome nuovo alle cronache: nel marzo del 2000 ha ucciso la madre Rosa Montalto, omicidio per cui ha scontato 17 anni di carcere. Da due anni è libero e questa sera, giovedì 04 novembre 2021, Franca Leosini racconterà la sua storia nel corso del suo nuovo programma, Che fine ha fatto Baby Jane?.

Filippo Addamo, chi è l’uomo che ha ucciso la madre per gelosia

Bisogna tornare indietro al marzo del 2000 per trovare l’inizio della storia di Filippo Addamo e il matricidio che sconvolse Catania.

La vittima si chiamava Rosa Montalto: addetta alle pulizie per una cooperativa, era diventata madre in giovanissima età e nonna a 35 anni. Poi, la svolta: decise di lasciare il marito e i figli per andare a vivere con un amico del figlio Filippo, il 24enne Benedetto. Una storia molto breve, finita la quale però non tornò dalla famiglia ma decise di trasferirsi da sola in una casa poco distante assieme a tre figli, tutti tranne Filippo Addamo.

Loading...

Proprio il 20enne non sopportava l’idea che la madre si stesse rifacendo una vita, tanto da sospettare che si prostituisse.

Per questo, il 27 marzo 2000 l’ha aspettata sotto casa e dopo una furiosa lite Filippo ha sparato alla madre Rosa Montalto. Un colpo alla testa con una pistola, tanto è bastato per uccidere la donna.

L’omicidio di Rosa Montalto e la condanna di Filippo Addamo

La cronaca dell’epoca prosegue con l’arresto, pochissimo tempo dopo, del figlio. Filippo Addamo confessò l’omicidio della madre ammettendo: “Sono stato io, ero geloso“. A fare particolare clamore, all’epoca, il fatto che il marito non andò al funerale e la figlia si rifiutò di andare a trovare la madre al cimitero. Per lei, nessuna fiaccolata: la sua decisione di lasciare la famiglia l’aveva fatta etichettare, una doppia vittima descritta come “civetta, leggera ed irresponsabile” durante il processo che ha portato alla condanna del figlio.

17 anni di carcere per omicidio volontario confermati in Cassazione, ma sono già passati: Filippo Addamo è libero dal 2019 e ha iniziato a rifarsi una vita, una famiglia sua.

Franca Leosini torna a raccontare la sua storia dopo averlo già intervistato in carcere nel 2004, per Storie MaledetteStasera per Che fine ha fatto Baby Jane? si interroga se sono bastati 17 anni di carcere per fare ammenda: “Oggi si è rifatto una vita, si è costruito una famiglia, ha un bambino piccolo, ma non ha superato la colpa, non è libero nell’anima: ci sono conti che non si chiudono” riporta la presentazione della puntata.

Loading...

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.