Crotone, tunisino semina panico e ferisce poliziotta intervenuta

Loading...

Rissa tra stranieri sul lungomare di Crotone durante la notte dello scorso sabato, conclusasi col fermo di uno dei responsabili ed il ferimento di un’agente di polizia fuori servizio.

Come riportato dalla stampa locale quest’ultima, originaria di Crotone ma in prova alla sottosezione della polizia autostradale di Seriate (Bergamo), è prontamente intervenuta per evitare che la situazione potesse ulteriormente degenerare e per mettere in sicurezza i presenti.

Loading...

Sul posto anche una pattuglia della questura, allertata dalla stessa poliziotta, che è giunta tempestivamente sul luogo. Gli uomini in divisa hanno potuto così trarre in arresto uno dei responsabili dei disordini, fermato dalla collega. Durante l’intervento, quest’ultima ha riportato una seria lesione ad un dito, ritenuta guaribile dai sanitari in 20 giorni.

Lo straniero finito in manette, un tunisino di 25 anni, è stato incriminato con l’accusa di oltraggio, resistenza e lesioni a pubblico ufficiale. Secondo le ricostruzioni, lo straniero, in forte stato confusionale, avrebbe dato in escandescenze aggredendo alcuni presenti e gridando anche “Allah” tra le sue frasi sconnesse.

Sono in corso le ricerche di eventuali altri responsabili dei disordini, per questo gli inquirenti stanno sottoponendo al vaglio le immagini di alcune videocamere di sorveglianza presenti nella zona.

Fonte: Il Giornale

Loading...

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.