Coronavirus, il presentatore tv olandese: “Inutile salvare gli anziani obesi che fumano”

Loading...

Roma, 9 apr – – “Stiamo salvando gli ottantenni obesi che fumano. È bene bilanciare gli interessi, chissà quanti danni economici comporterà il salvataggio di persone che sicuramente potrebbero morire entro due anni”. Sono le scioccanti parole pronunciate, in piena emergenza coronavirus, dal presentatore tv olandese Jort Kelder. Parole che nei Paesi Bassi hanno inevitabilmente scatenato una bufera, anche perché il 55enne giornalista è piuttosto famoso in patria essendo oltretutto molto amico con il premier Mark Rutte. Il conduttore televisivo è stato massacrato sui social: “Perché non vai a fare volontariato in una casa di cura così almeno ti rendi utile?”, ha scritto ad esempio un utente su Twitter.

Loading...

Kelder allora ha provato a rettificare, o per meglio dire a correggere il tiro: “Non stavo suggerendo di uccidere anziani obesi. Cerchiamo di aiutarli, ma prestiamo anche attenzione all’economia. Pensiamo sempre alla salute, ma siamo sicuri che sia prioritaria rispetto all’economia?”, ha scritto il presentatore tv. Precisazioni tutt’altro che convincenti e che anzi non pare siano piaciute troppo agli utenti dei social network.

Alessandro Della Guglia

Loading...

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.