“Hanno ritrovato il suo corpo nel lago”. La 16enne era scomparsa da due settimane

Tragico epilogo per Kiely Rodni, la ragazza californiana 16enne che era scomparsa ormai da oltre due settimane. Alla fine la giovane è stata ritrovata, ma senza vita. Di lei non si avevano più notizie dallo scorso 6 agosto, quando aveva mandato un sms alla mamma in cui le diceva che stava tornando a casa. La macchina di Kiely sarebbe stata trovata in acqua al Prosser Lake, non lontano dall’abitazione di famiglia.

A ritrovare il mezzo ci ha pensato un gruppo di volontari, Adventures with Purpose, che aiutano nelle ricerche degli scomparsi e che in questo caso hanno dato una grossa mano a ritrovare la ragazza oramai morta. Da quello che raccontano i volontari, sembra che il corpo nell’auto sarebbe sicuramente di Kiely, ma manca ancora la conferma definitiva da parte dello sceriffo della contea di Placer, che ha convocato una conferenza stampa.

Tragico epilogo per Kiely Rodni

Tragico epilogo per Kiely Rodni, la giovane trovata morta in un lago

Tra l’altro la triste storia di Kiely Rodni sta facendo parecchio discutere sui social perché i volontari, specializzati in immersioni, hanno individuato il corpo in uno specchio d’acqua in cui le autorità avevano detto di aver già cercato senza successo: “Ci avevano dato la certezza che non avevamo bisogno di cercarla qui”, ha detto al New York Post Josh Cantu, 31 anni, portavoce del gruppo.

Tragico epilogo per Kiely Rodni

“Mi sono immerso e ho fatto la mia ispezione, poco dopo ho visto l’auto capovolta, verificato la targa e ho visto un cadavere all’interno”. Si è trattato di un vero e proprio colpo basso per polizia e l’Fbi, che per oltre due settimane avevano battuto piste di ogni tipo, per poi scoprire che la ragazza era semplicemente precipitata in un lago con l’auto.

Tragico epilogo per Kiely Rodni

https://platform.twitter.com/embed/Tweet.html?dnt=false&embedId=twitter-widget-0&features=eyJ0ZndfdGltZWxpbmVfbGlzdCI6eyJidWNrZXQiOlsibGlua3RyLmVlIiwidHIuZWUiXSwidmVyc2lvbiI6bnVsbH0sInRmd19ob3Jpem9uX3RpbWVsaW5lXzEyMDM0Ijp7ImJ1Y2tldCI6InRyZWF0bWVudCIsInZlcnNpb24iOm51bGx9LCJ0ZndfdHdlZXRfZWRpdF9iYWNrZW5kIjp7ImJ1Y2tldCI6Im9uIiwidmVyc2lvbiI6bnVsbH0sInRmd19yZWZzcmNfc2Vzc2lvbiI6eyJidWNrZXQiOiJvbiIsInZlcnNpb24iOm51bGx9LCJ0ZndfdHdlZXRfcmVzdWx0X21pZ3JhdGlvbl8xMzk3OSI6eyJidWNrZXQiOiJ0d2VldF9yZXN1bHQiLCJ2ZXJzaW9uIjpudWxsfSwidGZ3X3NlbnNpdGl2ZV9tZWRpYV9pbnRlcnN0aXRpYWxfMTM5NjMiOnsiYnVja2V0IjoiaW50ZXJzdGl0aWFsIiwidmVyc2lvbiI6bnVsbH0sInRmd19leHBlcmltZW50c19jb29raWVfZXhwaXJhdGlvbiI6eyJidWNrZXQiOjEyMDk2MDAsInZlcnNpb24iOm51bGx9LCJ0ZndfZHVwbGljYXRlX3NjcmliZXNfdG9fc2V0dGluZ3MiOnsiYnVja2V0Ijoib2ZmIiwidmVyc2lvbiI6bnVsbH0sInRmd190d2VldF9lZGl0X2Zyb250ZW5kIjp7ImJ1Y2tldCI6Im9mZiIsInZlcnNpb24iOm51bGx9fQ%3D%3D&frame=false&hideCard=false&hideThread=false&id=1561548111612346371&lang=it&origin=https%3A%2F%2Fwww.caffeinamagazine.it%2Fworld%2Ftragico-epilogo-per-kiely-rodni%2F&sessionId=609713c2c29cb5e3107a8e7cacfb4c7bbe354eed&theme=light&widgetsVersion=31f0cdc1eaa0f%3A1660602114609&width=550px

Cosa sia successo è ancora tutto da chiarire, ma l’ipotesi più accreditata è che la giovane abbia avuto un incidente forse a seguito di un malore o un colpo di sonno. A quel punto l’auto su cui era a bordo è uscita fuori strada per poi finire nel lago. Ora lo sceriffo della contea dovrà spiegare a tutti perché il corpo della giovane non è stato trovato due settimane fa.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.