“ODDIO, CHIAMATE SUBITO QUALCUNO”. ROSA SI SVEGLIA DURANTE IL SUO FUNERALE

Nel mondo molto spesso si verificano episodi che fanno discutere per diverso tempo l’opinione pubblica. Si tratta molto spesso di fatti di cronaca legati a decessi improvvisi, oppure ad altri episodi ben più gravi come incidenti stradali e omicidi. Sono episodi che provocano sgomento nelle comunità in cui accadono. Di questi fatti se ne verificano moltissimi anche in Italia, ma ciò che vi stiamo per raccontare ha davvero dell’incredibile. 

Un fatto assurdo e sul quale si sta ancora indagando, questo per capire per bene come ciò sia potuto accadere. La notizia in questione in questi giorni è stata riportata anche da diversi media italiani, ma l’episodio è accaduto all’estero. Viste le circostanze adesso le autorità vogliono fare chiarezza, un episodio che ha scioccato anche le persone presenti, in quanto tutto è avvenuto in pubblico. Vediamo quindi che cosa è accaduto. 

RISVEGLIO IMPROVVISO

Siamo in Perù, dove si stava celebrando il funerale di Rosa, una donna di 36 anni. La donna è sttaa coinvolta in un terribile incidente stradale sull’autostrada Chiclayo-Ferreñafe. Le sue condizioni apparivano comunque molto gravi e una volta portata in ospedale assieme al suo compagno fu dichiarata morta.

Nello schianto sono rimasti feriti anche altri famigliari della donna. Lunedì scorso i famigliari, sconvolti da quanto accaduto, avevano organizzato i funerali di Rosa Isabel Céspedes Callaca. Tutti si preparavano a dare l’estremo saluto alla donna, quando all’improvviso sono stati uditi dei colpi provenire dall’interno della bara

Dopo un momento di shock tra i presenti, la bara è stata aperta e si è scoperto che la donna mostrava ancora segni di vita. Immediata la corsa presso il più vicino ospedale. Purtroppo i cari di Rosa non hanno comunque potuto più riabbracciarla, in quanto la donna è deceduta poco dopo. Sotto accusa adesso si trova l’ospedale in cui la donna si trovava dopo l’incidente e che ha dichiarato morta la donna anche se aveva ancora segni vitali. Sul caso indaga a dovere la polizia peruviana.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.