Cinema italiano in lutto. Il mondo dello spettacolo dà l’addio all’attrice, figlia di una vera leggenda

Lutto per l’Italia intera e per il mondo del cinema. Liliana de Curtis è morta, era la figlia del grandissimo Totò. Una notizia giunta all’improvviso e che ha lasciato tutti nel dolore più profondo. Nel corso della sua vita professionale, era stata sia attrice che scrittrice e il suo vero nome era Liliana Focas Flavio Angelo Ducas Comneno de Curtis di Bisanzio Gagliardi. La sua mamma era invece Diana Rogliani, che aveva concepito dunque l’ora compianta Liliana insieme all’indimenticato attore.

Liliana de Curtis è morta ed era l’unica figlia di Totò. Stando a quanto ricordato dal sito Fanpage, il nome dato alla figlia era legato al ricordo dell’ex di Antonio de Curtis, Liliana Castagnola, che decise di togliersi la vita dopo essersi lasciata con Totò. Quest’ultimo non riuscì mai a darsi completamente pace e in ogni occasione cercava sempre di ricordarla e omaggiarla. E quel gesto, col nome dato alla donna, rappresentò l’apice della sua grande attenzione riservata alla compianta ex partner. Il cinema mondiale ha invece pianto recentemente la morte dell’attore Fred Ward di Tremors.

Liliana de Curtis Morta Figlia Totò

Liliana de Curtis è morta, era la figlia di Totò

Liliana de Curtis, figlia di Totò, è morta all’età di 89 anni e la si ricorda per essere stata l’autrice di alcuni libri che sono stati scritti per omaggiare il padre. Uno dei più famosi, datato 2009, è indubbiamente Malafemmena. Ma anche nel campo della recitazione si è fatta valere, essendo stata attrice nel film San Giovanni decollato nel 1940 e nella pellicola Orient Express del 1954. Il suo decesso è avvenuto nella capitale Roma, all’interno dell’abitazione in cui ha vissuto fino all’ultimo.

Liliana de Curtis Morta Figlia Totò

Per quanto riguarda la sua sfera privata, Liliana de Curtis si unì in matrimonio con Gianni Buffardi, un produttore cinematografico, nel 1951 e dalla loro relazione nacquero i figli Antonello e Diana. Poi convolò a nozze con Sergio Anticoli e con lui concepì la figlia Elena. Una delle più grandi lotte di Liliana fu quella per mettere a punto il Museo di Totò nella città di Napoli. Nonostante il suo sforzo profuso in tutti questi anni, non è mai stata in grado di portare a compimento questo grande obiettivo.

Liliana de Curtis ha dovuto fare i conti anche con un lutto gravissimo nel 2011. Infatti, la figlia Diana è morta a seguito di una lunga malattia che non le ha lasciato scampo. E le ceneri della donna sono nel cimitero di Santa Maria del Pianto, lo stesso di Totò. Poi nel 2013 Liliana ha preso parte alla festa dedicata a San Gennaro e qui ha anche ottenuto un premio alla carriera.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.