Ucraina-Cina, è arrivata la richiesta a sorpresa da parte di Kiev: ecco tutti i dettagli

CRISI UCRAINA, LA RUSSIA RAFFORZA LA SUA OFFENSIVA AD EST DEL PAESE

Siamo ormai giunti al 67esimo giorno di guerra in Ucraina e allo stato attuale la diplomazia fatica a raggiungere i risultati auspicati. Nelle scorse ore, intanto – come riportato da “Repubblica.it” – lo Stato maggiore delle forze armate ucraina ha comunicato su Telegram che la Russia starebbe rafforzando la propria offensiva nell’Est del Paese, facendo affluire armi pesanti e portando avanti pesanti bombardamenti di artiglieria. 

UCRAINA-CINA, È ARRIVATA LA RICHIESTA A SORPRESA DI KIEV

Nonostante la guerra si stia intensificando sul fronte est dell’Ucraina, proseguono i contatti finalizzati a raggiungere la pace. A tal proposito, uno dei punti chiave dei negoziati è quello relativo ai Paesi che potrebbero diventare in futuro garanti della sicurezza dell’Ucraina. In tal senso, nelle scorse ore il Guardian – come riportato da “Repubblica.it” – ha riferito che l’Ucraina avrebbe chiesto alla Cina di entrare a far parte del gruppo di Paesi che dovrebbero fare da garanti per porre fine alla guerra.

CRISI UCRAINA, KULEBA: “A CINA RUOLO DI GARANTE DELLA SICUREZZA”

Nel corso di un’intervista rilasciata all’agenzia di stampa cinese Xinhua – come riportato da “Fanpage.it” – il Ministro degli Esteri ucraino Dmytro Kuleba ha auspicato che “la Cina diventi uno dei garanti della sicurezza dell’Ucraina”. Kuleba, inoltre, ha sottolineato che se la Russia non dovesse essere fermata adesso, allora potrà determinare nuove crisi in futuro. Il Ministro degli Esteri ucraino nel corso dell’intervista ha provato a convincere Pechino a fare pressione su Putin affinché la guerra finisca: “Questa guerra non è in linea con gli interessi della Cina”. Kuleba, inoltre, ha evidenziato come la crisi alimentare globale e i problemi economici costituiscano una serie minaccia per l’economia cinese. Per questi motivi, dunque, l’Ucraina – attraverso le parole del suo Ministro degli Esteri – ha chiesto alla Cina di fare appallo al cessate il fuoco della Russia, in modo da fermare l’invasione, garantendo anche il rispetto dell’integrità territoriale dei Paesi vicini.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.