LA PRIMA PARTE DEL CORPO CHE LAVI QUANDO TI FAI LA DOCCIA DICE TUTTO SU DI TE

Fare la doccia è una routine che tutti noi abbiamo. Si tratta di una abitudine che fa capire quanto ci teniamo al nostro corpo. Certo, ovviamente c’è chi ne fa una al giorno, chi una ogni due giorni e chi più docce al giorno. La pulizia e il benessere sono cose a cui tutti teniamo. Per molti fare la doccia è anche un momento di relax magari dopo una giornata di lungo e faticoso lavoro. Ma adesso un test molto virale in Rete riesce a rivelare la propria personalità.

Pochi sanno infatti che quando ci si fa la doccia si assume un comportamento che potrebbe rivelare la propria personalità. Questo dipende da dove si comincia. Ognuno di noi, in maniera inconsapevole, comincia infatti a fare la doccia da un punto del corpo ben preciso, per esempio dal viso, dalle gambe o dal petto. Vediamo quindi come funziona questo test e che cosa può rivelare su ognuno di noi. Le risposte hanno sorpreso davvero tutti. 

IL TEST

Quando si apre il test, che si può trovare tranquillamente in Rete sul sito alfemminile.com, vengono proposte una serie di parti del corpo e cliccando sopra si possono conoscere le proprie caratteristiche. Dobbiamo precisare che il test non ha niente di scientifico, ma diverse persone si riconoscono nell caratteristiche in questione. 

Se ad esempio ci si comincia a lavare per prima dai capelli, vuol dire che siete persone creative ed estroverse, che amano mettersi in discussione. Chi comincia a lavarsi dai capelli, secondo il test è una persona sognatrice. Chissà se chi comincia a fare la doccia dai capelli si riconoscerà in tutto ciò.

Ci sono poi altre parti del corpo proposte, come ad esempio le ascelle, il petto e le spalle e i piedi. Per conoscere quindi le altre caratteristiche basta cliccare su ogni opzione proposta. Curiosa la spiegazione che poi il test da per le persone che cominciano a sdocciarsi dalle orecchie. Queste ultime sarebbero persone che hanno un carattere forte e molto attente a ciò che gli sta intorno

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.