Corea del Nord lancia nuovi missili: cosa sta succedendo

La Corea del Nord ha lanciato un missile balistico verso est, il razzo è finito nel mar del Giappone. Il lancio ha voluto compiere questo gesto a pochi giorni da un evento politico che riguarda uno stato confinante. Di cosa si tratta?

La Corea del Nord ha lanciato un missile

A diffondere la notizia del lancio da parte della Corea del Nord, il Comando di Stato maggiore congiunto di Seul. Avrebbe anche riferito che il test è avvenuto dall’area di Sunan, a Pyongyang, alle 8:48 locali (le 00:48 in Italia). Il missile ha coperto una gittata di circa 270 km e ha raggiunto un’altitudine massima di 560 km. Lo riporta l’agenzia Bloomberg citando Yonhap.

La Corea del Nord ha voluto lanciare un missile balistico verso il mar del Giappone, a soli quattro giorni dalle elezioni presidenziali sudcoreane del 9 marzo. È la nona volta che accade un evento del genere dall’inizio del 2022. La Corea aveva presentato il missile dichiarando che si trattava di test di sviluppo di un “satellite da ricognizione”, ma il Sud lo ha semplicemente classificato come un lancio di missili balistici.

La minaccia alla pace internazionale

Il Consiglio sulla sicurezza nazionale di Seul ha espresso la sua opposizione al “lancio ripetuto senza precedenti di missili balistici” di Pyongyang. In una nota l’Ufficio presidenziale ha avvertito che ne va a rischio la pace nella penisola coreana e nella comunità internazionale. Nel messaggio ha poi comunicato che i militari continueranno a “monitorare ancora più a fondo le strutture nucleari e missilistiche della Corea del Nord, come Yongbyon e Punggye-ri”.

Anche il Giappone ha espresso il suo disappunto verso il gesto della Corea del Nord. Il ministro della Difesa giapponese Nobuo Kishi ha condannato la mossa, sottolineando che il lancio ha violato le risoluzioni del Consiglio di sicurezza dell’Onu decise contro Pyongyang nel corso degli anni.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.