Nostradamus: la sconvolgente profezia sulla terza guerra mondiale

La guerra in Ucraina, iniziata ieri, 24 febbraio, con l’invasione della Russia di Putin, spaventa il mondo e tutti non fanno altro che chiedersi cosa potrà accadere. C’è il rischio di terza guerra mondiale ( di cui già si parla)?

In tanti sono andati a ripescare le profezie di Nostradamus, astrologo francese vissuto nel 16esimo secolo, considerato tra i più famosi e importanti scrittori di profezie della storia, contenute all’interno del suo libro, intitolato “Le Profezie”.

La profezia di Nostradamus sulla terza guerra mondiale
Una profezia di Nostradamus che riguarda il 2022, dice: “Attraverso i tre fratelli il mondo finirà nei guai. I nemici prenderanno una città marittima. Fame, fuoco, sangue, peste e una doppia dose di tutti i disastri”. Secondo le interpretazioni degli esperti, i tre fratelli potrebbero essere tre capi di Stato o uomini di potere: il presidente russo Vladimir Putin, il presidente americano Joe Biden e il segretario della Nato Jens Stoltenberg. La città marittima citata sarebbe Odessa (in Ucraina) e la peste sarebbe la pandemia di Covid-19.

Ma Nostradamus aveva anche parlato di fame e inflazione nelle sue quartine. “Così alto il prezzo del grano. Quell’uomo è agitato. I suoi simili da mangiare nella sua disperazione. Di sangue e fame maggiore calamità. Sette volte appreste alla spiaggia marina. Monech di fame, luogo preso, prigionia”. Per gli interpreti del noto astrologo francese, le quartine contengono anche gli indizi sulla crisi dell’Unione Europea. “I templi sacri del primo stile romano / Rifiuteranno le fondamenta della Dea”

Come ogni nuovo anno che arriva, anche il 2022 è stato oggetto di studi e profezie da parte di sedicenti esperti e chiaroveggenti.In questo contesto più o meno “catastrofico” non potevano certo mancare le temibili profezie di Nostradamus. La maggior parte degli interpreti del medico, astrologo e profeta del sedicesimo secolo, afferma che lui abbia previsto con precisione due guerre mondiali, l’ascesa di due Anticristi – Napoleone e Hitler – e persino l’assassinio di John F. Kennedy. Agli interpreti si contrappongono gli gli scettici, pronti a sottolineare che le quartine di Nostradamus, i versi a quattro linee in cui scrisse le sue profezie, sono così criptici da poter essere interpretati in molti modi.

Da Nostradamus passiamo ora ad Einstein. Già, perchè anche il grande scienziato tedesco più che una profezia, aveva formulato una previsione sulla…. quarta guerra mondiale. “Io non so con quali armi sarà combattuta la Terza Guerra Mondiale ma la Quarta Guerra Mondiale sarà combattuta con pietre e bastoni”.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.