Cinema in lutto. L’attore è morto improvvisamente nel sonno: indimenticabili i suoi personaggi

Il mondo del cinema è in lutto per la perdita di una figura molto importante, che ha interpretato tantissimi ruoli di successo. Il suo decesso è arrivato improvvisamente nel sonno, sebbene i suoi familiari, che hanno subito confermato la bruttissima notizia, abbiano detto che non soffrisse di particolari malattie. Quindi, resta un po’ di mistero intorno a cosa sia successo realmente. Aveva comunque 84 anni ed aveva collezionato nell’arco di tutti questi anni esperienza da sogno.

E il grande schermo è costretto a perdere un altro professionista di spessore, che aveva davvero dato tanto grazie al suo impegno e alla sua dedizione. Era un uomo apprezzato non solo ovviamente dai suoi parenti e amici, ma anche da tanti colleghi che avevano condiviso con lui decine e decine di set cinematografici. In particolare, c’è un film che lo ha reso celebre, anche se non si può ricondurre la sua carriera solamente a questa pellicola. Infatti, è noto anche per aver impersonato un professore in una serie televisiva.

Lutto Cinema Morto Attore Nicholas Donnelly

L’attore 84enne passato a miglior vita è ricordato per aver interpretato il professore Mr MacKenzie nella serie televisiva ‘Grant Hill’ per ben otto stagioni. Ma è anche stato Superintendant in ‘Venom’, il film datato 1981. Poi è stato protagonista anche nella pellicola ‘Carry On Sergeant’. Poi la Bbc aveva deciso di puntare sulle sue immense qualità artistiche, scegliendolo nella serie tv ‘Dixon of Dock Green’. Qui era il sergente Johnny Wills e aveva lavorato in questo prodotto in ben 200 episodi consecutivi.

Lutto Cinema Morto Attore Nicholas Donnelly

Stiamo parlando dell’attore Nicholas Donnelly, originario della città di Londra e del quartiere Kensington nello specifico. Era un sostenitore accanito di calcio, infatti tifava con enorme passione la compagine del Queens Park Rangers. Nicholas Donnelly si era unito in matrimonio con sua moglie Alrun, la quale era stata conosciuta per la prima volta negli anni Cinquanta, mentre lui si trovava in Germania per il militare. Avevano avuto anche due figli gemelli e la bellezza di ben cinque nipoti.

Queste le parole della famiglia di Nicholas Donnelly: “Era un uomo gentile e adorabile, un padre e un nonno meravigliosi. Era anche molto divertente e brillante nel raccontare le storie, recitare tutti i personaggi, era una compagnia fantastica ed è stato un privilegio conoscerlo. Non amava altro che offrire ospitalità e far sentire tutte le persone le benvenute”.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.