Quanto guadagna Greta Thunberg, l’attivista più famosa al mondo?

Loading...

Greta Thunberg, il cui nome completo è Greta Tintin Eleonora Ernman Thunberg, è riuscita davvero in poco tempo, con la sua caparbietà, a portare al centro del dibattito mondiale il problema legato al cambiamento climatico.

Le sue manifestazioni davanti al parlamento svedese hanno ispirato più di una generazione e creato un vero e proprio movimento che si è diffuso in tutto il mondo.

Chi è Greta Thunberg e perché è diventata famosa

Greta Thunberg, nata nel 2003, oggi ha 18 anni e la sua famiglia è abituata ad essere sotto i riflettori. Sua madre infatti è la mezzosoprano Malena Ernman e suo padre è l’attore Svante Thunberg, a sua volta figlio del regista Olof Thunberg che è ovviamente il nonno di Greta.

Aveva solamente 15 anni, nel 2018, quando ha deciso di non andare a scuola in segno di protesta per chiedere al governo svedese e ai parlamentari di rispettare l’Accordo di Parigi, siglato a margine della Cop21, la Conferenza delle Parti sull’ambiente del 2015.

Quello specifico accordo aveva, tra gli obiettivi, quello di riportare il riscaldamento globale sotto la soglia di 1,5 gradi abbattendo le emissioni di Co2.

In seguito alle elezioni del settembre di quell’anno, Greta ha iniziato a protestare solo il venerdì davanti al parlamento, dando vita al movimento Fridays For Future.

Tutti ricordano le parole che Greta ha usato durante la Cop24 di Katowice, in Polonia. “State rubando il futuro (dei vostri figli) davanti ai loro occhi (…). Avete finito le argomentazioni, e noi stiamo finendo il nostro tempo. Il potere vero appartiene al popolo”.

Loading...

Oltre il successo, qualche critica c’è

Non tutti sono d’accordo con la giovane attivista svedese, che tanti detrattori definiscono una marionetta del sistema o di una non meglio identificata lobby delle energie rinnovabili.

Indubbiamente a Greta è bastato il suo cognome, almeno in patria, per riuscire a emergere e metterla sotto i riflettori, ma è anche innegabile che nel suo messaggio tantissimi giovani si sono rivisti e si sono sentiti chiamati in causa.

C’è chi però sostiene che il suo successo non sia del tutto “naturale”, passateci il termine, ma che ci sia dietro l’esperto di comunicazione Ingmar Rentzhog, la cui start-up è effettivamente decollata dopo l’inserimento della ragazza all’interno del Consiglio di Amministrazione e dopo una raccolta fondi che portava il nome dell’attivista.

Quanto guadagna Greta Thunberg e come

Prima di tutto ci sono i libri scritti da Greta, il primo è “La nostra casa è in fiamme”, che è diventato in pochissimo tempo un best-seller.

Il libro non parla solo delle posizioni ambientaliste dei Thunberg-Ernman, ma racconta anche della quotidianità e la convivenza con la sindrome di Asperger, disturbo dello spettro autistico ad alto funzionamento diagnosticato a Greta quando aveva 13 anni.

Nel 2020 è uscito anche il film “Io sono Greta”, che al botteghino ha incassato circa 360 mila dollari.

Poi ci sono i tanti premi vinti come attivista nel corso degli anni. Come lo Human Act Award da 100 mila dollari o il Gulbenkian Prize for Humanity da ben 1 milione di dollari. Ad onor del vero c’è da dire che i soldi che Greta Thunberg, attraverso la sua Fondazione omonima, ha però devoluto in beneficenza, spesso raddoppiando le cifre.

Parliamo anche dei social. Su Instagram la seguono più di 13 milioni di follower, su Facebook oltre 3 milioni e su Twitter 5 milioni. Non sono disponibili dati certi in merito alle attività social e alle ospitate in televisione, ma sicuramente una gran parte arriva anche da queste attività.

Il suo patrimonio netto

I dati non sono certi, ma da alcuni calcoli il patrimonio si aggirerebbe attorno a 1 milione di dollari, ma si tratta di una sola stima che prende in considerazione la sua attività come autrice di libri, il suo seguito sul web e il successo del suo film. La realtà potrebbe dunque essere molto diversa, non è dato saperlo con certezza.

Loading...

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.