Denise Pipitone e mamma Piera Maggio, è successo poco fa: la preghiera sui social. “Parlate prima che sia troppo tardi”

Loading...

Piera Maggio ha voluto rivolgere un altro invito a chiunque sappia qualcosa sulla sparizione della figlia, Denise Pipitone. Quest’ultimo appello arriva dopo un altro fatto nei giorni scorsi, dopo che l’avvocato Giacomo Frazzitta aveva ricevuto nel suo studio legale una lettera anonima con importanti novità.

Sono giorni concitati, in cui sui media ma anche sui social, si è tornati a parlare del caso di Denise Pipitone. Caso su cui si è accesa anche l’attenzione degli investigatori e sul quale si continua a indagare.

Loading...

Ed è proprio dopo le ultime novità che Piera Maggio ha deciso di rivolgere un altro invito a chiunque la segue. Un appello affinché chi sa parli ora “prima che sia troppo tardi”.

“Non abbiate paura, parlate prima che prima che sia troppo tardi. Abbiate il coraggio di dar voce a Denise, che non può difendersi. Parlate voi per lei. Basta con i silenzi! Verrete tutelati”, queste le parole di Piera Maggio. Sono sempre più concisi gli appelli della madre di Denise, che dopo 17 anni aspetta ancora di sapere cosa è accaduto alla sua bambina.

Il post di Piera Maggio

🙏 NON ABBIATE PAURA, PARLATE PRIMA CHE SIA TROPPO TARDI! Abbiate il coraggio di dar voce a DENISE, CHE NON PUÒ DIFENDERSI. PARLATE VOI PER LEI.
BASTA CON I SILENZI! VERRETE TUTELATI! Piera Maggio
🇮🇹 #Denisepipitone#VeritàPerDenise#MazaradelVallo

Loading...

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.