Il governo riapre i porti alle Ong, la Ocean Viking sbarcherà a Taranto

Loading...

La Ocean Viking è pronta a sbarcare ancora una volta a Taranto, lì dove è approdata già in altre occasioni negli ultimi mesi.

La nave dell’Ong francese Sos Meditarranée ha a bordo 403 migranti, recuperati nel Mediterraneo in quattro distinte operazioni compiute nell’ultimo fine settimana. Una volta arrivata nella città pugliese, la Ocean Viking darà dunque vita ad uno degli sbarchi più importanti in termini numerici degli ultimi anni.

Il via libera all’approdo della nave francese, è arrivato nelle scorse ore dal Viminale. A darne conferma anche un tweet dell’associazione Medici Senza Frontiere, la quale opera assieme ad Sos Mediterranée a bordo della Ocean Viking: “I 403 migranti a bordo di Ocean Viking – si legge nel post dell’associazione francese – hanno appena saputo che sbarcheranno a Taranto. Costretti a rischiare la vita nel Mediterraneo per fuggire 216 uomini, 38 donne e 149 bambini raggiungeranno presto un porto sicuro”.

A livello statistico, lo sbarco di Taranto delle prossime ore farà balzare il numero dei migranti arrivati in Italia in questo mese di gennaio oltre la soglia psicologica di 1.000. Infatti, fino a questo 28 gennaio sono in totale 870 coloro che sono approdati dall’inizio dell’anno, adesso si arriverà ad oltre 1.200. Per comprendere al meglio l’attuale situazione, occorre aggiungere che nello stesso periodo del 2019 i migranti sbarcati sono stati 155 e dunque vi è un aumento di almeno il 400%.

Loading...

Ma quello della Ocean Viking non sarà probabilmente l’ultimo approdo del mese: più di 200 persone sono a bordo di altre due navi Ong. In particolare, 158 migranti sono ospitati all’interno della spagnola Open Arms, mentre in 79 si trovano in questo momento sulla Alan Kurdi, la nave dell’Ong tedesca Sea Eye.

Possibile, anzi molto probabile in realtà, che a breve il governo Conte II accorderà anche a questi due mezzi l’attracco in Italia. In tal modo, nel giro di pochi giorni potremmo dunque rendicontare l’arrivo di più di 600 migranti nel nostro paese, un vero e proprio record considerato l’andazzo degli ultimi mesi. I numeri sono quindi sempre più da emergenza, anche perché dalla Libia si continua a partire.

Il tema è destinato a diventare molto caldo anche dal punto di vista politico. Già nei giorni scorsi infatti, il leader della Lega Matteo Salvini aveva parlato di un possibile sbarco della stessa Ocean Viking, quando a bordo aveva poco più di 200 migranti, dopo le elezioni in Emilia Romagna.

Il via libera del Viminale allo sbarco della nave francese a poco più di 24 ore dalla vittoria elettorale del Pd in Emilia, darà quindi modo di riaccendere le polemiche relative all’immigrazione. Il sospetto, tra i banchi dell’opposizione, è che dopo il voto emiliano il governo voglia di fatto dare disco verde a tutte le navi Ong attualmente nel Mediterraneo.

Loading...

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.