Fuksas elogia la Meloni e la Gruber impallidisce: “E’ la più coerente di tutti”. Gelo in studio (video)

Loading...

Massimiliano Fuksas spiazza Lilli Gruber: “Le elezioni farebbero bene all’Italia. Non si può vivere con la paura che vincano gli altri”. Viva la faccia, almeno uno di sinistra che spariglia. Ma è l’espressione della conduttrice che vale il prezzo del biglietto, come si suol dire. Deve essere stata un puntata sofferta per la conduttrice, che difende in ogni puntata di “Otto e mezzo” la sua trincea antisovranista. L’architetto Fuksas risponde ad un a domanda della Gruber, tessendo un autentico panegirico della leader di FdI.

Loading...

In coerenza Giorgia Meloni batte tutti, dice l’archistar. Che è un uomo di sinistra. Per questo la Gruber mastica amaro. Fa un’espressione apparentemente disinvolta, ma chi la segue spesso, capisce subito l’indata di gelo che la invade. Chi avrebbe mai detto alla Gruber che un suo ospite avrebbe elogiato con parole convinte l’unica interlocutrice che le tenne testa in duetti memorabili? Che non si è fatta mettere i piedi in testa dall’arroganza di domande tendenziose? Quel duetto mise in luce tutto il livore della conduttrice. Sorbirsi l’elogio della Meloni deve essere stato un duro colpo….Tutto da gustare l’intervento di Fuksas.

Gelo nello studio della Gruber

Che la puntata non fosse iniziata sotto una buona stella lo si era capito da un’altra risposta di Fuksas. Si parlava di elezioni e della durata del governo. Fuksas tira un altro colpo basso alla Gruber: “Se non si vota per paura che vincano gli altri vuol dire che qualcosa non va. Votare farebbe bene all’Italia…”. Dopo questo uno-due la Gruber è sempre più cerea, Antonio Padellaro guarda in basso, Gongola Belpietro in collegamento.

Loading...

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.