Roma, 52enne pestato per 100 euro: fermati 4 romeni senza dimora

Loading...

Hanno pedinato e pestato a sangue un uomo nell’area parcheggio di un centro commerciale di Roma, riuscendo a portargli via 100 euro, ma il loro tentativo di fuga è risultato vano grazie al pronto intervento delle forze dell’ordine, che li hanno rintracciati poco dopo aver dato avvio alle ricerche.

Protagonisti in negativo dell’ennesima brutale aggressione sono quattro individui di nazionalità romena, tutti senza fissa dimora, temporaneamente detenuti dietro le sbarre di una cella di sicurezza in attesa dello svolgimento del giudizio direttissimo previsto nei prossimi giorni.

L’episodio, come riferito dalla stampa locale, si è verificato durante la serata della scorsa domenica 8 dicembre nell’area interna destinata al parcheggio dei clienti di un supermercato di corso Francia. La vittima, un cittadino di nazionalità moldava di 52 anni, stava passeggiando tranquillamente, quando è scattato l’agguato ai suoi danni da parte dei romeni.

Scattati in sua direzione, i quattro lo hanno bloccato e quindi circondato, prima di far scattare il brutale pestaggio. Forti pugni in pieno volto hanno fatto cadere a terra il 52enne, sul quale i rapinatori hanno ulteriormente infierito colpendolo con dei calci.

Loading...

Dopo aver messo fuori combattimento il loro obiettivo, i romeni hanno arraffato il suo portafogli, che conteneva unicamente 100 euro, oltre ai documenti personali. Pestato a sangue da 4 romeni per 5 euro: 52enne sotto osservazione in ospedalePubblica sul tuo sito

Con l’intenzione di evitare il rischio di essere intercettati dalle forze dell’ordine, i malviventi si sono dati subito alla fuga, allontanandosi dal posto proprio mentre il moldavo riusciva ad impugnare il proprio telefono cellulare per contattare le forze dell’ordine ed i soccorritori del 118.

Sul posto si sono precipitati i carabinieri della stazione di Roma Ponte Milvio, che hanno raccolto preziose informazioni sulla dinamica degli eventi e sugli aggressori sia dalla vittima che dai pochi testimoni che avevano assistito al pestaggio portando subito il loro aiuto al 52enne.

Grazie alle indicazioni ricevute, gli uomini dell’Arma sono riusciti ad individuare in breve i quattro responsabili, che si trovavano ancora nelle vicinanze del luogo dell’aggressione. Per tutti sono scattate le manette, con l’accusa di rapina aggravata in concorso. Finiti in caserma per le consuete operazioni di identificazione, sono risultati tutti romeni senza fissa dimora: si tratta di un 36enne, un 45enne, un 52enne ed un 59enne. Rinvenuta la refurtiva, successivamente restituita al legittimo proprietario, i militari hanno aperto le porte delle celle di sicurezza per i rapinatori, ora a disposizione dell’autorità giudiziaria.

La vittima, soccorsa dagli operatori del 118, è finita all’ospedale San Carlo di Nancy: per lui la frattura del setto nasale e del pavimento orbitale sinistro. I medici lo tengono tuttora sotto osservazione.

il giornale.it

Loading...

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.