Addio a Marie Fredriksson: è morta la cantante dei Roxette

Loading...

Marie Fredriksson, la storica cantante dei Roxette, è morta all’età di 61 anni. La leader della band svedese, giunta al successo grazie a singoli popolari come The LookListen to Your HeartIt Must Have Been Love e Fading Like a Flower (Every Time You Leave), combatteva da tempo contro un tumore al cervello.

La notizia della sua scomparsa è stata resa nota dal Mirror, che cita il giornale scandinavo The Express. La Fredriksson lascia il marito, il tastierista Mikael Bolyos, e i loro due figli, Inez Josefin e Oscar.

“È con grande tristezza – si legge nella nota diffusa dalla famiglia – che dobbiamo annunciare che una dei nostri artisti più grandi e più amati se n’è andata. Marie Fredriksson è morta la mattina del 9 dicembre a causa della sua precedente malattia”. “Tutto il mio amore – scrive in un comunicato Per Gessle, che con lei formava i Roxette – va a te e alla tua famiglia. Le cose non saranno mai più le stesse”.

Loading...

Addio a Marie Fredriksson, voce dei Roxette

Nata a Össjö nel 1958, Marie Fredriksson aveva iniziato la carriera solista nei primi anni ’80, prima di incontrare Gessle e formare nel 1986 i Roxette. Dopo le vicissitudini e i successi della band e la prosecuzione del suo percorso artistico in solitaria, la musicista aveva scoperto la sua malattia nel 2002. Mentre stava facendo il bagno nella sua abitazione, Fredriksson era caduta battendo violentemente la testa e procurandosi una commozione cerebrale. Soccorsa dal marito e ricoverata in ospedale, le venne diagnosticato un tumore al cervello.

Dopo essere stata operata con successo, la cantante fu costretta a sottoporsi a lunghi cicli di chemioterapia e radioterapia al termine dei quali era stata dichiarata guarita dai medici. Le conseguenze, tuttavia, furono difficili da affrontare: Marie aveva una ridotta capacità di leggere e di contare, si era parzialmente deteriorata la facoltà visiva del suo occhio destro e la parte destra del suo corpo subiva forti limitazioni motorie. Nel 2005, dopo una lunga e faticosa riabilitazione, tornò a cantare normalmente.

La reunion dei Roxette avvenne soltanto sei anni dopo: il duo si esibì al matrimonio reale della principessa Victoria nel 2010 e della principessa Madeleine nel 2013. Soltanto nel 2016 fu obbligata a mettere fine alla propria esperienza sui palcoscenici. “È stata fantastica – disse Gessle della sua amica e collega –. Non so quante centinaia di concerti abbiamo fatto negli ultimi cinque anni ed è stato proprio grazie alla sua energia che è stato possibile farli”. Marie ha raccontato la sua musica e la malattia nell’autobiografia The Love of Life. “Finalmente – scriveva nel 2015 –, mi sembra di essermi riconciliata con le radiazioni con cui sono costretta a vivere. Perché è questo ciò che è venuto fuori. Ho perso molti anni a causa della malattia. Ed è anche triste invecchiare. Ma ogni giorno penso di essere grata di essere seduta qui. E che posso ancora cantare”.

il giornale.it

Loading...

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.