Bergamo, sassi e insulti contro stranieri: denunciato 45enne

Loading...

È stato denunciato con l’accusa di minacce aggravate dall’odio razziale un 45enne siciliano che alcuni giorni fa ha insultato ed aggredito un gruppetto di africani a Bergamo.

L’episodio si è verificato di mattina, quando l’uomo ha individuato alcuni extracomunitari che stazionavano nei pressi dell’Info Point della stazione ferroviaria di piazzale Marconi. I giovani immigrati stavano ascoltando musica a volume elevato, e forse per questa ragione il 45enne ha deciso di scagliarsi contro di loro.

“Negri di m***a, tornatevene a casa vostra”, avrebbe gridato il siciliano, come riportato da IlGiorno.”Qui non potete stare, date solo fastidio”.

Loading...

Gli stranieri hanno ovviamente chiesto al 45enne per quale ragione ce l’avesse con loro, e l’uomo li ha aggrediti, cominciando a scagliare dei sampietrini raccolti da terra. Dopo un momento di panico, gli stranieri hanno deciso di allontanarsi, e nessuno di loro è stato colpito. Alcune persone, trovatesi ad assistere alla scena, hanno immediatamente provveduto ad allertare le forze dell’ordine, richiedento il loro intervento. Insulta gruppo di stranieri e lancia pietre contro di loro, 45enne denunciato a BergamoPubblica sul tuo sito

Sul posto è arrivata una pattuglia della questura di Bergamo. Gli agenti hanno identificato il 45enne, risultato risiedere in Belgio, ed ascoltato il racconto degli stranieri presi di mira. Tre di loro, infatti, sono tornati indietro per denunciare quanto accaduto. “Non lo abbiamo provocato. Stavamo solo sentendo la musica dalla nostra radio”, hanno assicurato i giovani extracomunitari.

A peggiorare la situazione del 45enne, il fatto che abbia continuato a rivolgere insulti contro i ragazzi anche dinanzi agli uomini in divisa. Per lui è dunque scattata una denuncia a piede libero per minacce aggravate.

il giornale.it

Loading...

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.