Anziano trovato morto sulla spiaggia di Nettuno

Loading...

Un anziano nudo è stato trovato cadavere questa mattina sulla spiaggia di Nettuno.

A fare la tragica scoperta un pescatore. Le Forze dell’ordine stanno indagando per cercare di capire la causa del decesso e soprattutto l’identità dell’uomo. Il ritrovamento è avvenuto questa mattina, lunedì 27 maggio, intorno alle 6 sulla spiaggia di Nettuno, nota località balneare del Lazio. Precisamente nel tratto di litorale alle spalle del Santuario. Secondo un primo esame effettuato dal medico legale l’uomo sarebbe morto la notte scorsa, tra le 8 e le 12 ore precedenti il ritrovamento.

Loading...

Sul luogo i Carabinieri della Stazione di Nettuno e della Compagnia di Anzio, coordinati dal comandante Lorenzo Buschittari, che stanno facendo i vari rilevamenti. Non lontano dal corpo sarebbero stati trovati alcuni indumenti probabilmente appartenenti alla vittima. Un maglione e una camicia, mentre dei pantaloni non vi sarebbe traccia. Ancora mistero sulla causa del decesso, anche se la profonda ferita sulla testa del cadavere potrebbe averne provocato il decesso. A parte questa lesione, sul corpo non sarebbero stati trovati altri segni di violenza. Al momento non viene esclusa nessuna ipotesi. Tutto è ancora al vaglio degli inquirenti.

Varie le possibilità. L’anziano potrebbe essersi lanciato volontariamente in mare per nuotare ed essersi in seguito ferito contro gli scogli. Oppure un’altra persona potrebbe averlo aggredito mortalmente. Ancora sconosciuta l’identità dato che accanto alla salma non sono stati trovati né documenti, né cellulare o portafoglio. Nulla che possa aiutare a dare un nome al cadavere. Intanto il corpo è stato trasferito all’ospedale di Tor Vergata in attesa che venga effettuata l’autopsia. I militari stanno cercando anche tra le persone scomparse se qualcuna possa essere ricollegata all’anziano.

il giornale.it

Loading...

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.