Qui si mette veramente male. Il Fisco ha pronta una bella stangata.

Se non paghi in tempo aumentano gli interessi. E a vedersela male sono molti italiani.

Quale sarà la percentuale di interesse? Sembra che dallo 0.3 per cento l’interesse aumenterà fino allo 0,8 per cento. Un vero danno per chi non paga in tempo.

Leggiamo i dettagli su Il Giornale:

Come ricorda il Sole 24Ore, già lo scorso anno gli interessi erano passati dallo 0,1 per cento allo 0,3 per cento. Ora arriva un altro (corposo) aumento. E il tasso di interesse triplicato riguarda tutti pagamenti rateali che rientrano nella definizione agevolata, la definizione degli atti dei procedimenti di accertamento da parte del Fisco e per il saldo con la chiusura delle liti pendenti.

Ma non finisce qui. Per mettersi in regola con gli omessi pagamenti del 2018 si pagherà lo 0,3 per cento fino al 31 dicembre di questo anno.

Poi arriva la stangata con lo 0,8 per cento a partire da gennaio 2019. E con questa mossa resta ancora la differenza tra gli interessi pagati dal Fisco al contribuente e quelli invece versati dallo stesso contribuente al Fisco. Infatti nel caso in cui un contribuente ha diritto ad un rimborso per un errore del Fisco riceverà il pagamento di un interesse del 2 per cento annuo. 

Italiani in allerta. Attenti a pagare quello che si deve nei tempi e nei limiti esatti perchè poi vi tocca il peggio. Altro che aiutare gli italiani a sgravarsi dalle tasse. Cosa ci aspetterà di peggio nel 2019?

Fonte: ilgiornale

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.