“Salvini usa bimbi come il Duce”. Ma il Pd scorda i cori per Renzi

Loading...

Salvini a scuola tra i bambini in tv fa discutere. Il nuovo format di Rai 3, “Alla lavagna” prevede un faccia a faccia tra un ospite e una classe di 18 bambini compresi tra i 9 e i 12 anni.

La struttura della trasmissione come detto sta scatenando la bufera. Sui social infatti in tanti hanno attaccato la Rai paragonandola all’Istituto Luce: “Quello che si è appena visto su Rai Tre è quanto di più vicino all’istituto luce che la tv ha partorito dal dopoguerra ad oggi”, si legge su Twitter. Le domande poste dai bambini sono diverse, si va dal “sei razzista?” al “cos’è il sovranismo?”. Ma sui social è comunque partito l’attacco al ministro: “È una vergogna strumentalizzare così i bambini”.

Alle critiche si è unito anche il Pd con il dem Anzaldi che ha messo nel mirino il servizio pubblico e il vicepremier: “La nuova Rai targata M5s-Lega fa impallidire le stagioni dell’Eiar e dell’Istituto Luce. L’amministratore delegato Salini in Vigilanza dovrà dare spiegazioni. Non soltanto la vergogna di Salvini che strumentalizza i bambini per parlare di sovranismo nella nuova imbarazzante trasmissione di Rai3 ’Alla Lavagnà, non soltanto l’occupazione della prima serata della domenica di Rai1 per lo show vittimista di Rocco Casalino, che invece di dimettersi per gli insulti alle persone affette da Sindrome di Down ha addirittura avuto il coraggio di difendere le offese ai giornalisti. Ma il peggio arriva dai telegiornali. Dopo pochi giorni dall’insediamento dei nuovi direttori l’informazione appare totalmente asservita alla maggioranza, con un’occupazione che non ha precedenti”. I dem hanno evidentemente scordato i tempi in cui Renzi andava nelle scuole tra i cori ad hoc dei bambini con strofe dedicate al premier: “Facciamo un salto / battiam le mani / ti salutiamo tutti insieme/ presidente Renzi”. Ma questi versi non facevano certo parte della propaganda in stile Istituto Luce…(Clicca qui per guardare il video dei cori su Renzi)

Loading...
IL GIORNALE.IT
Pubblica sul tuo sito
Loading...

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.