Mogol sta con il governo sui migranti: ‘Salvini e Conte stiano lavorando perché sia l’Europa a farsi carico della situazione’

Loading...

Si aggiunge un altro vip a sostegno del governo giallo-verde.

È Giulio Rapetti, noto Mogol, a prendere le difese dell’esecutivo che sta ricevendo tante critiche nell’ultimo periodo: “Se dopo due mesi si è già deciso che è tutto sbagliato, vuol dire che lo si era già deciso prima. Penso che dovremmo giudicare a distanza se certe riforme sono positive o no”.

Così in un intervista a La Verità, Mogol si discosta dai suoi colleghi che stanno attaccando il governo per le loro politiche. L’autore è convinto che sia ancora troppo presto per dare opinioni di fondo sull’operato del nuovo esecutivo, in carica solo da inizio giugno: “Quando c’è un cambiamento il fuoco di sbarramento c’è sempre. Il bilancio del governo Pd non è stato positivo. Ora ai partiti tradizionali è subentrata questa nuova alleanza, ma credo che un paio di mesi siano troppo pochi per valutarne l’operato”.

Loading...

Per quanto riguarda il tema migranti, Mogol sostiene il cambio di tattica messo in campo dal nuovo ministro degli Interni Matteo Salvini, sostenendo che è un problema che l’Italia non può affrontare da sola: “Molti accusano il governo di rifiutarsi di aiutare persone bisognose. A me sembra che Salvini e Conte stiano lavorando perché sia l’Europa a farsi carico della situazione. Non si può accettare il fatto che siccome le nostre coste sono più vicine al Nord Africa allora tutti i migranti devono essere accolti dall’Italia. Credo che l’Europa debba aiutare a risolvere il problema in modo equo”

Oltre a Mogol, altri vip a sostenere Lega e MoVimento 5 Stelle sono Riccardo Scamarcio, che ha dichiarato di non essere d’accordo con chi definisce razzista il nuovo governo; Orietta Berti è simpatizzante del MoVimento e condivide l’operato del governo; Valeria Marini è una nota sostenitrice di Salvini e ha dichiarato apertamente di votare Lega.

Ultimo, ma non meno importante, è Jerry Calà, che aveva difeso Luigi Di Maio sui social con la sua celebre battuta “Libidine, doppia Libidine”.

 

 

Loading...

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.