Ragazza offre il pranzo a barbone rumeno ma lui la ripaga in un modo atroce. Lei però si vendica. I dettagli.

Loading...

La vicenda è ignobile ma descrive solo una realtà che, a volte, non premia la solidarietà.

Uan ragazza incontro un barbone e, spinta da nobili sentimenti, gl offre il pranzo. La reazione più pvvia è che lui la ringranzi ma non è ciò che accade.

Egli le ruba il cellulare e la ricatta per ottenere una prestazione sessuale. Per fortuna, però, finisce in manette.

La Polizia di Stato a Rimini lo arresta per tentata estorsione e la denuncia nei suoi confronti è di furto aggravato e d’inottemperanza al divieto di dimora nel comune romagnolo.

Loading...

L’uomo è un trentenne rumeno senza dimora fissa, senza lavoro e sempre in cerca di elemosina in giro.

Nel caso specifico lui si è avvicinato al tavolo della donna, ma lei ha preferito invitarlo a sedere con lei anzichè dargli dei soldi. Ed è così che le ha sottratto porrtafoglio e cellulare.

Quando lei ha chiamato il proprio telefonino, ha ricevuto la proposta: una prestazione sessuale o il pagamento di 100 euro per la restituzione degli oggetti rubati.

Lei ha finto di accettare e si è presentata all’incontro…ma non era sola.

Con lei c’era anche la Polizia. Così si è conclusa l’amara vicenda.

 

 

Loading...

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.