Donald Trump vedrà Giuseppe Conte: gli chiederà di fare uscire l’Italia dall’Ue, come con Macron?

Donald Trump lo farà anche con Giuseppe Conte? Quando in aprile incontrò Emmanuel Macron a Washington parlò molto dell’Unione europea a suo avviso “più pericolosa della Cina”. Si riferiva in particolare ad Angela Merkel che il presidente degli Stati Uniti considera ostile e a questa Europa, a impronta tedesca che da una parte scarica sugli Usa le spese militari della Nato, e dall’altra trae profitto dal mercato americano, grazie ai cospicui surplus commerciali, Germania in testa. Tanto che chiese al presidente francese: “Perché non esci dall’Unione?“.

Ora, riporta ItaliaOggi, se è abbastanza certo che Macron non abbia accettato c’è da chiedesi se rivolgerà la stessa domanda al nostro presidente del Consiglio visto che lo stesso Trump ha precisato che si fermerà a Roma per un colloquiocon lui. Il premier Conte, già invitato ufficialmente a Washington per il 30 luglio per un bilaterale, avrà quindi un’altra occasione per parlare con lui. Un riguardo che Trump non ha riservato a nessun altro capo di governo europeo.

Del resto fra Trump e Conte, ci sono elementi in comune, dal “populismo” all’euroscetticismo. E l’esperto di geopolitica Giulio Sapelli ha scritto su Sussisdiario.it che “Usa e Italia preparano un’altra Europa”, “gli Usa, con Trump, stanno uscendo dall’unipolarismo delle tre precedenti presidenze (Clinton, Bush e Obama), e si sforzano di dare vita a un nuovo sistema internazionale, fatto di pesi e contrappesi, e della riaffermazione della necessità che questo nuovo sistema internazionale abbia di nuovo per protagonisti gli storici Stati dominanti la storia del vecchio continente, Francia e Germania, e in misura subalterna, ma geostrategicamente decisiva per la sua collocazione mediterranea, l’Italia”.

 

 

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.