Salvini canterino. “Io vagabondo” e poi l’immancabile battuta ai presenti.

Loading...

Festa del Caravaggio per Matteo Salvini. Circondato da giovani si lascia andare sulle note di “Io vagabondo”.

Il leghista oggi sarà impegnato alla Pontida, ma prima un salto alla Festa del Caravaggio di Bergamo.

Leggiamo i dettagli su Il Giornale:

Dopo aver finito il coro insieme ad alcuni ragazzi, il ministro dell’Interno si è lasciato andare ad una battuta sulla questione rom. Quella che nelle scorse settimane ha tenuto banco nell’agenda politica tra richieste di censimenti e accuse di razzismo da parte di tutta la sinistra.

Loading...

Alla fine di “Io vagabondo”, Salvini ha scherzato con i giovani presenti alla festa di Caravaggio. “Questi – ha detto – sono gli unici nomadi che ci piacciono…”. Il video, finito su Facebook, è stato condiviso su Facebook dal musicista che ha suonato la canzone sul palco della festa.

Il leghista domani sarà a Pontida per la storica festa della Lega. Dove sono attese novità: Quella che si riunisce a Pontida – ha detto Salvini – “è una Lega che unisce e che cresce: il mio obiettivo è di trasformarci anche in una forza europea, in una forza internazionale, che superi i confini regionali e nazionali e porti libertà, lavoro e sicurezza a tutti i popoli europei“.

Il video del vicepremier ha fatto il giro del web. Nulla di nuovo per lui che non teme a mettere prima di tutti gli italiani.

 

 

Loading...

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.