Salvini fa un gesto nobile, chiama la mamma del parà ucciso in Afghanistan.

Salvini mantiene le promesse e dopo la pubblicazione della lettera di Annarita Lo Mastro – la mamma di David Tobini, paracadutista ucciso in Afghanistan – Matteo Salvini aveva scritto su Facebook:

“Solo GRAZIE. Mi piacerebbe abbracciare questa mamma, e onorare col mio lavoro la memoria di suo figlio”.
Questo abbraccio per adesso non c’è stato ma Salvini ha chiamato Annarita a casa. La telefonata inizia così:

“Sono Matteo Salvini…”. Inizia così la telefonata. Annarita non può credere alle sue orecchie. È davvero il ministro? Sì, è lui. “Mi ha colpito che non si sia definito ministro, ma con nome e cognome. Sono contentissima. È stata una telefonata molto semplice”.

Ma cosa si sono detti i due? “Mi ha messo fin da subito a mio agio, non ero abituata. Mi ha ringraziato per la lettera e io gli ho detto che ora il mio messaggio, dopo la telefonata di oggi, ha più valore perché è la prova che lui mantiene le promesse con i fatti”.

Ma Annarita non si è fermata: “Scherzando, ho detto al ministro che vorrei dargli un ‘pizzico’ per capire se è davvero reale oppure no. E mi ha promesso che ci incontreremo non appena tornerà dalla Libia per parlargli di ciò che vorrò”.

 

 

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.