“Basta, deve uscire”. Clamoroso al Grande Fratello, social mobilitati contro Beatrice

Grande Fratello, il pubblico da casa fa quadrato contro Beatrice Luzzi. Sui social sta rimbalzando un appello a votarla al prossimo televoto: “Deve andare a casa”, è lo slogan che sta girando con insistenza. Un’eventualità che difficilmente si verificherà, l’attrice è infatti in testa alla lista del gradimento nonostante alcune prese di posizione da parte dell’opinionista Cesare Buonamici, che non ci ha girato tanto intorno. Il motivo scatenante erano le state le frasi di Bea su Perla: “Ho paura mi farà del male”.

“Trovo che c’è un’accelerazione per Beatrice, un cambio di marcia forte. Non so se vuole far precipitare le cose, per gestire il consenso in casa o no, e questo mi sorprende. Le frasi sono andate oltre, tu hai detto ‘Ho l’impressione che mi voglia uccidere‘, ma fai sul serio quando dici così?”, aveva detto Cesara.

Grande Fratello, Beatrice la più nominata della storia del reality

L’attrice aveva subito replicato: “Ho detto così dal tipo di violenza con cui ha parlato. Era un’esagerazione, ma non mi pare di aver detto ‘la liquido’ o altre cose”. E un confronto di ci sarà anche nella prossima puntata. Puntata durante la quale ci sarà un’altra eliminazione. In nomination al termine della scorsa puntata erano finiti, oltre l’attrice, Letizia Petris, Stefano Miele e Vittorio Menozzi.

Vittorio sembra essere al sicuro, meno Stefano che pare rischi di uscire. Per Stefano è la terza nomination. Contro la 88esima di Beatrice che si guadagna il titolo di protagonista più nominata di sempre nella storia del reality: un record davvero poco invidiabile. Si legge su x: “votate la grande stratega, che detiene il record di nomination (88) su ogni edizione e record di volte al televoto di questa edizione (15) #grandefratello”.

Un dato che si spiega con il carattere forte e poco incline al compromesso della Luzzi. Un esempio? A proposito di Perla aveva detto: “Tra noi uno scontro tra civiltà sia di forma che di sostanza. Lo scontro della scorsa puntata ha dimostrato diversità di linguaggio, rispetto e contenuti notevole”. Nessuna paura di offendere qualcuno.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.