Caduta dei capelli: cause e cattive abitudini

Ogni giorno se ne perdono in media tra i 50 e i 100, ed è assolutamente normale, ma l’eccessiva caduta dei capelli può indicare che qualcosa nel corpo non va. 

Se il problema comincia a preoccuparti, rivedi, anzitutto, le tue abitudini e comincia con piccoli cambiamenti. In tal modo saprai stabilire qual è il fattore scatenante. Di seguito, ti andremo a evidenziare le possibili cause.

I motivi della caduta dei capelli e gli errori da non commettere

Tirare capelli

motivi possono essere dei più disparati come:

  • follicoli tappati;
  • shampoo abrasivo;
  • scarsa alimentazione;
  • cambiamenti ormonali;
  • alcuni farmaci;
  • carenza di ferro;
  • problemi alla tiroide.

È poi importante menzionare lo stress, poiché oggi è diventato un problema abbastanza comune. Sebbene non causi danni permanenti ai follicoli piliferi, li indebolisce e porta a una temporanea caduta dei capelli.

Perdita capelli

Studi clinici attestano, infatti, che alcune persone ne soffrono dopo aver vissuto una situazione molto difficile fisicamente o emotivamente. Controllare tale sensazione attraverso tecniche di rilassamento consente di ridurne gli effetti. Inoltre, una volta diminuiti, i capelli possono ritrovare la loro normale crescita.

Una cattiva alimentazione, a causa della mancanza di vitamine o di regimi restrittivi, li fa apparire opachi e indeboliti. A tal proposito, una ricerca sostiene che l’improvvisa perdita di peso o la riduzione dell’assunzione di proteine rischiano di sortire delle conseguenze negative. 

Pertanto, è necessario verificare se hai apportato modifiche significative alla tua dieta a causa di eventuali intolleranze o di un rigoroso piano alimentare. Cerca di includere acidi grassi omega-3 (salmone, chia, noci), vitamina B6 e B12 (banane, patate, spinaci, carne, latticini) e proteine (pollo, pesce, uova) in almeno uno dei tuoi pasti.

Capelli caduti

L’alopecia da trazione di solito appare per l’abuso di code di cavallo strette. In questo caso, la perdita si verifica a causa delle prolungate tensioni eccessive. I bagni di crema o colore o l’uso del phon con aria fin troppo calda, sono altresì dannosi. Le permanenti o le tinte con sostanze chimiche risultano abrasive e invasive.

Infine, pettini di plastica e spazzole dure dalle setole artificiali non sono il massimo per il cuoio capelluto, anzi. Si consigliano spazzole con setole naturali, che non lo danneggino. 

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.