CIANURO IN CIBO E ACQUA NEI SUPERMERCATI, SCATTA L’ARRESTO

Spesso nel mondo si sente parlare di casi assurdi, a cui a volte si stenta anche a credere. Anche in Italia la cronaca è piena di fatti che fanno presa sulla pubblica opinione, basti pensare a quanto avvenuto qualche giorno addietro quando un aereo di linea della ITA Airways partito da New York e diretto a Roma non ha comunicato per alcuni minuti con la torre di controllo mentre si trovava sul suolo francese. I due piloti pare si fossero addormentati entrambi. 

La Francia per sicurezza ha fatto alzare in volo due caccia, mentre il comandante al suo arrivo a Roma è stato licenziato in tronco dalla compagnia. Ma ci sono altri episodi che sono altrettanto gravi e che possono comunque mettere in pericolo la vita delle persone, ed è quanto accaduto a Trieste in queste settimane, dove una persona è stata arrestata. Vediamo cosa è successo.

CIANURO IN CIBO E ACQUA

Secondo quanto riferisce la stampa locale e nazionale, un 47enne è stato arrestato appunto a Trieste in quanto avrebbe minacciato diversi supermercati sparsi nel posto e in tutta Italia. Con alcune chiamate anonime costui annunciava che avrebbe avvelenato con il cianuro cibo e acqua presenti nelle attività commerciali se l’esercente si fosse rifiutato di pagare un riscatto in criptovalute.

Gli esercenti hanno quindi proceduo a denunciare questo individuo, che è stato appunto rintracciato dalle forze dell’ordine dopo complesse indagini. La richiesta di arresto è stata formulata dalla Procura della Repubblica di Roma. I primi casi di minaccia erano stati segnalati lo scorso anno e sarebbero continuate fino ad oggi. 

L’arresto è stato eseguito dalla Polizia di Stato di Trieste. Secondo quanto riferiscono gli inquirenti l’uomo non ha comunque mai portato a compimento i suoi piani, ma la paura è stata davvero tanta. Il cianuro è un veleno che può uccidere in brevissimo tempo una persona, una sostanza letale utilizzata già in passato per compiere episodi delittuosi.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.