Donna morta dopo il morso di una zecca in Italia. Cosa fare in caso di puntura e come riconoscerla

Una donna è morta per il morso di una zecca in Sardegna. L’anziana di Ulassai in Ogliastra, 70 anni, è deceduta nel reparto di Rianimazione dell’ospedale di Lanusei (Nuoro) in seguito a una grave infezione, la rickettsiosi, provocata da una puntura di zecca. Secondo la stampa locale, la donna era arrivata in ospedale il 2 giugno scorso, quando il suo quadro clinico era già molto grave: febbre altissima, mal di testa, stanchezza, dolori muscolari e alle articolazioni.

Solo alcuni giorni prima, la 70enne si era accorta di avere sulla cute l’insetto, liberandosene subito ma senza darne troppo peso perché non accusava alcun sintomo. Poco dopo però la situazione è peggiorata, fino al ricovero in ospedale e alla conferma della diagnosi. A quel punto i medici hanno iniziato subito a somministrarle le terapie del caso, ma l’anziana non ha mai risposto alle cure e complice l’età avanzata, la donna è morta in ospedale. Le cause della morte sono chiare: donna è morta per il morso di una zecca.

donna è morta per il morso di una zecca

Una donna è morta per il morso di una zecca in Sardegna

Quello delle zecche è un problema reale e antico che in estate trova il suo massimo picco. Si tratta di un parassita grande 1 centimetro, che puó fare da vettore a varie malattie per l’uomo, tra cui l’encefalite da zecca e malattia di Lyme (trasmesse principalmente dalla zecca dei boschi), la rickettsiosi (trasmessa principalmente dalla zecca del cane), la febbre ricorrente da zecche, la tularemia, la meningoencefalite da zecche e l’ehrlichiosi.

donna è morta per il morso di una zecca

Nel caso scoprissimo una zecca sulla pelle, cosa fare? È possibile afferrarla “con una pinzetta a punte sottili, il più possibile vicino alla superficie della pelle”, rimuovendola “tirando dolcemente cercando di imprimere un leggero movimento di rotazione”. Spiega L’iss: “Durante la rimozione bisogna prestare la massima attenzione a non schiacciare il corpo della zecca, per evitare il rigurgito che aumenterebbe la possibilità di trasmissione di agenti patogeni”.

donna è morta per il morso di una zecca

https://platform.twitter.com/embed/Tweet.html?dnt=false&embedId=twitter-widget-0&features=eyJ0ZndfZXhwZXJpbWVudHNfY29va2llX2V4cGlyYXRpb24iOnsiYnVja2V0IjoxMjA5NjAwLCJ2ZXJzaW9uIjpudWxsfSwidGZ3X3JlZnNyY19zZXNzaW9uIjp7ImJ1Y2tldCI6Im9mZiIsInZlcnNpb24iOm51bGx9LCJ0Zndfc2Vuc2l0aXZlX21lZGlhX2ludGVyc3RpdGlhbF8xMzk2MyI6eyJidWNrZXQiOiJpbnRlcnN0aXRpYWwiLCJ2ZXJzaW9uIjpudWxsfSwidGZ3X3R3ZWV0X3Jlc3VsdF9taWdyYXRpb25fMTM5NzkiOnsiYnVja2V0IjoidHdlZXRfcmVzdWx0IiwidmVyc2lvbiI6bnVsbH19&frame=false&hideCard=false&hideThread=false&id=1534056754727854080&lang=it&origin=https%3A%2F%2Fwww.caffeinamagazine.it%2Fitalia%2Fdonna-e-morta-per-il-morso-di-una-zecca%2F&sessionId=86bd3d32fb42b7cf3fda2cb5527e13d55d30854b&theme=light&widgetsVersion=b45a03c79d4c1%3A1654150928467&width=550px

La zecca dei boschi prospera con un clima fresco e umido, mentre quella del cane un clima caldo e asciutto. Stalle, ricoveri di animali e pascoli sono tra i loro ambienti preferiti. Quando si fa qualche escursione quindi è bene controllarsi sempre dopo, usare abiti lunghi, soprattutto per le gambe e nel caso utilizzare dei repellenti per insetti e zecche.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.