Inferno in autostrada, fiamme altissime e colonne di fumo nero

Un terribile incidente si è verificato stamani sulla A7. Un uomo è morto. L’incidente è avvenuto all’altezza di Tortona, in provincia di Alessandria, ma ha avuto ripercussioni anche in Liguria, dove il traffico è stato deviato verso Genova dopo la chiusura dell”allacciamento per la A7 avvenuta per permettere l’arrivo dei soccorsi. Dalle prime informazioni le fiamme si sarebbero sprigionate dopo un tamponamento subito dopo il quale si è incendiata la cabina di un autoarticolato adibito al trasporto di prodotti alimentari.

L’incendio ha anche prodotto il riscaldamento della parte posteriore di un autoarticolato adibito al trasporto di elio liquido. L’uomo non ce l’ha fatta: è morto carbonizzato nella sua cabina. In ospedale ad Alessandria sono finite altre due persone, risultano ferite lievi. Dopo lo scontro, il fuoco ha avvolto la cabina dell’autoarticolato che trasportava dei prodotti alimentari. L’incendio ha causato anche il riscaldamento della parte posteriore del tir che trasportava elio liquido.

incidente sulla a7

Alessandria, traffico in tilt dopo l’incidente


Sul posto, oltre i soccorsi, sono intervenuti i vigili del fuoco e la Polstrada per tutti gli accertamenti. Le operazioni di bonifica sono ancora in corso. Chiusa l’autostrada nel tratto in direzione Milano. I primi a intervenire sul luogo dell’incidente sono stati i vigili del fuoco di Novi Ligure e Tortona oltre all’autobotte di Alessandria.

incidente a7 vigili del fuoco sul posto


Poche ore prima della tragedia di Alessandria un incidente si era verificato a Cerignola. Un’intera comunità sconvolta dopo la notizia della morte della giovanissima Rossella Cucchiarale, 25 anni, rimasta vittima i un incidente stradale. La giovane era alla guida del mezzo e procedeva nella notte lungo le strade alle porte di San Ferdinando di Puglia, in provincia di Barletta-Andria-Trani, quando è avvenuta la tragedia.

incidente a7 vigili del fuoco


“Ancora una giovane vita spezzata su strada alle porte della nostra città: è impensabile perdere la vita a soli 25 anni, quando si ha tutta la vita davanti e i sogni di ogni ragazzo iniziano a prendere forma” sono le parole del sindaco di Cerignola, in provincia di Foggia, dopo aver appreso la notizia della drammatica morte di Rossella Cucchiarale, residente del centro ofantino.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.