Boato e poi la violentissima esplosione al Centro Italia: persone ferite e soccorsi in azione

DUE FORTI ESPLOSIONI ALL’IMPROVVISO: FIAMME, FERITI E PAURA IN STRADA, ECCO COSA È SUCCESSO VICINO ROMA

Attimi di paura nelle scorse ore al Centro Italia, precisamente nel Lazio dove si sono verificate due forti esplosioni che hanno terrorizzato decine di persone: i boati sono avvenuti nella mattinata di sabato 16 aprile e hanno coinvolto due villette nei pressi di Bracciano, in provincia di Roma. L’incidente ha provocato due feriti, un uomo di 48 anni e una donna di 54 che vivevano nelle abitazioni. Immediato l’intervento dei Vigili del Fuoco e dei sanitari. 

COSA È SUCCESSO

Era tutto tranquillo nel territorio che separa Bracciano dalla frazione Vigna di Valle quando si sono udite due esplosioni fortissime, udite dai residenti che hanno subito chiamato pompieri e ambulanze per scoprire cosa fosse successo. I Vigili del Fuoco, recatisi subito sul posto, hanno spento le fiamme mentre i soccorritori hanno assistito i due feriti, ora ricoverati in ospedale ma che non sono in pericolo di vita. 

LE CAUSE DELL’INCIDENTE

Non sono ancora chiare le cause delle due esplosioni nelle villette braccianensi, anche se la motivazione più probabile è una fuga di gas da cui sono derivati i boati e le fiamme. Sul posto i Carabinieri di competenza territoriale della Compagnia di Bracciano per gli accertamenti di rito.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.