MEGHAN MARKLE HA PERSO LA TESTA PER UN FAMOSISSIMO ITALIANO: ECCO DI CHI SI TRATTA

Nata il 4 agosto 1981, di origini statunitensi, Meghan Markle è la famosa attrice di Suits, serie tv che l’ha resa nota in tutti gli States ma è soprattutto la moglie del principe Harry, il secondogenito di Lady Diana.

Come i più informati sapranno, i due convolarono a nozze il 9 maggio 2018, a Windsor, e lei acquisì da allora il titolo nobiliare di duchessa del Sussex. 

COSA STA ACCADENDO 

La storia d’amore tra la Markle e il principe Harry è tra le più discusse e chiacchierate al mondo, specie per le decisioni prese dalla coppia dopo il matrimonio, quando hanno deciso di interrompere ogni rapporto di sudditanza con la Corona, e volare oltreoceano, dove vivono in California con i loro bambini, Archie e la piccola Lilibeth.

Mentre, il principe Harry continua a mostrarsi in giro in diversi programmi televisivi, delle Markle sembrano quasi essersi perse le tracce e la sua assenza pubblica sta tenendo il mondo con il fiato sospeso, al punto che i mass media stanno indagando sui motivi della sua scomparsa. Mentre dei rumors parlano di crisi matrimoniale, fonti vicine alla coppia smentiscono tale cosa. 

In tutto questo però, secondo alcuni, potrebbe esserci l’ombra di un italiano per cui l’attrice avrebbe letteralmente perso la testa. Di chi tratta? Di una persona che l’avrebbe presa per la gola…uno chef stellato di nome Cory Vitiello, che vive e lavora a Toronto e che l’avrebbe conquistata ai fornelli. Lui sarebbe l’ex della Markle. I due sono stati insieme quasi 2 anni, durante i quali proprio Cory l’avrebbe introdotta nei salotti dell’alta società, facendole conoscere persone molto vicine al principe, fino all’incontro con quest’ultimo e all’inizio della loro storia d’amore così tanto chiacchierata Vitiello e la Markle sono rimasti in buoni rapporti e lei spesso torna nei locali del suo ex. Che ci sia davvero lo zampino del bell’italiano in quest’ assenza prolungata scene pubbliche di Meghane Markle? Voi cosa ne pensate?

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.