Nostradamus, le profezie per il 2022

Michel de Nostredame, meglio conosciuto come Nostradamus, è uno dei profeti e astrologi più famosi di sempre. Originario della Francia, la sua fama è dovuta al suo libro, “Le Profezie”, scritto durante il ‘500, che secondo alcuni avrebbe previsto tutti gli eventi accaduti fino a questo momento nella storia, incluso il crollo delle Torri Gemelle a New York l’11 settembre 2001 o, in passato, l’ascesa di Hadolf Hitler e la Seconda Guerra Mondiale. Nostradamus avrebbe previsto anche cosa ci attenderebbe a breve. 

In questi giorni non si può fare a meno di guardare, e con preoccupazione, alla situazione che si sta vivendo in Ucraina, che il 24 febbraio ha invaso il Paese con una azione militare da più fronti. Da ormai una settimana si sussegguono bombardamenti su Kiev e su altre città ucraine, alcune delle quali già pesantemente danneggiate. Da più parti si teme che questo possa essere l’inizio di un conflitto di portata globale. E proprio per questo le profezie di Nostradamus fanno paura. 

Un 2022 catastrofico

Stando all’interpretazione delle quartine, Nostradamus per l’anno corrente avrebbe previsto una serie di catastrofi naturali, come ad esempio un grande terremoto lungo la faglia di San Andreas, in California. Si tratta del cosiddetto “Big One”, un terremoto di magnitudo superiore a 7 gradi capace di distruggere ogni cosa nel raggio di oltre 1.000 chilometri

Secondo gli scienziati questa probabilità non è remotissima, anzi, sarebbe concreta e un terremoto di questa portata è comunque atteso in un prossimo futuro. Sarà il 2022? Speriamo proprio di no, perchè le conseguenze di un terremoto del genere sarebbero devastanti anche per il mondo. 

Tra le altre profezie, stando sempre all’interpretazione delle quartine, nel 2022 potrebbe morire un noto leader politico, che si indica essere il presidente nord-coreano, Kim-Jong Un. Tra le profezie ci sarebbe anche una guerra a Parigi che potrebbe tagliare fuori dal mondo la città per molto tempo. Nelle quartine Nostradamus annuncia gli eventi che si susseguiranno, a suo dire, fino alla fine dei giorni. 

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.