ANDREAS MULLER DI “AMICI”, APPRENSIONE PER IL NOTO BALLERINO: “L’ABBIAMO RICOVERATA”

Tutti gli appassionati del reality “Amici” condotto da Maria De Filippi conoscono sicuramente Andreas Muller, noto ballerino che ha vinto anche l’edizione 2016 del reality Mediaset. Da lì in poi la sua carriera è decollata: ad “Amici” Muller si era già messo in mostra l’anno prima, quando però aveva dovuto dare forfait dopo essere approdato alla fase finale a causa di un infortunio. Ma non si è arresto e l’anno dopo ha fatto nuovamente le audizioni per partecipare alla trasmissione.

In finale nel 2016, Muller ha battuto nel duello finale il cantautore Riki. Con quest’ultimo nacque anche una collaborazione e pochi mesi dopo interpreta il video della canzone “Balla con me”. Andreas in questi anni ha cominciato anche una relazione con Veronica Peparini, coach della stessa trasmissione “Amici”. Tra i due le cose sembrano andare abbastanza bene, ma adesso entrambi stanno vivendo un momento di apprensione non di poco conto.

NANDA IN OSPEDALE
Andreas Muller è nato in Germania il 2 giugno del 1996. Il padre è tedesco, mentre la madre originaria della Calabria. Da sempre appassinato di danza ha vissuto anche a Fabriano, in provincia di Ancona. Proprio nel capoluogo marchigiano ha mosso i primi passi nella danza, in cui ha avuto ottimi risultati.

Diplomatosi come operatore turistico, si inserisce in alcune crew di ballo per poi nel 2014 approdare a “Italia’s Got Talent”. Qui non trionfa per poco e si piazzò al secondo posto, ottenendo comunqueun vasto successo di pubblico. Sarà la partecipazione ad “Amici” appunto a consacrarlo. Ma ora Andreas è in pensiero per Nanda, la sua cagnolina.

L’animale, un barboncino, ha contratto un virus che può essere molto pericoloso per la sua età, in quanto Nanda ha soli nove mesi. A dare notizia è stato lui stesso con una storia su Instagram, dove ha informato i followers che la cagnolina è ricoverata dopo essere stata trovata positiva al test Parvo. Nelle scorse ore la cagnolina è stata malissimo. “Incrociamo le dita e speriamo bene” – così ha scritto sui social Andreas Muller.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.