Frontale nella notte sulla provinciale: 1 morto e 3 feriti tra 17 e 20 anni

Tremendo frontale tra due automobili. L’incidente è avvenuto sulla strada provinciale 90 all’uscita per Badesi, piccolo Comune in provincia di Sassari. Purtroppo il bilancio è grave: un morto e tre feriti di cui due in gravissime condizioni. Il sinistro è avvenuto intorno alle 23 e 10 nei pressi di un distributore.

Secondo le prime ipotesi sulla ricostruzione della dinamica sembra che una delle due macchine abbia invaso l’altra corsia. L’impatto è stato violentissimo. L’uomo alla guida della jeep, Giovanni Michele Linaldeddu di 67 anni, è morto sul colpo. Sull’altro veicolo c’erano tre ragazzi, uno è stato sbalzato fuori dall’abitacolo, l’altro è rimasto schiacciato dalle lamiere dell’automobile.

sassari frontale morto feriti

La vittima, residente a Trinità d’Agultu, era molto noto in quanto titolare della pizzeria Da Michele all’Isola Rossa. Non è chiaro se alla base dell’invasione di corsia opposta da parte di una delle due auto ci sia stata un’improvvisa sbandata o un tentativo di sorpasso. Sull’altra macchina c’erano Luca Muzzigoni e Andrea Raffatellu, entrambi 20enni, e M.S di 17 anni.00:00/00:00

sassari frontale morto feriti

L’impatto tra i due mezzi è stato devastante. I tre ragazzi sono rimasti imprigionati nell’auto che si è accartocciata su sé stessa dopo lo scontro. Per liberare uno dei giovani è stato necessario l’intervento dei vigili del fuoco di Tempio Pausania, un altro è stato sbalzato fuori dalla macchina. I due 20enni sono gravi, la loro prognosi è riservata. Il 17enne, invece, ha riportato ferite più lievi.

I giovani feriti sono stati tutti trasportati dalle ambulanze provenienti da Badesi e Porto Torres all’ospedale di Sassari. Sul posto, oltre al personale medico del 118 e ai vigili del fuoco, sono intervenuti anche i carabinieri di Valledoria che stanno ricostruendo l’accaduto. Le operazioni di soccorso sono andate avanti nel corso della notte e la strada è rimasta bloccata per consentire la messa in sicurezza. A quanto pare non ci sono testimoni oltre alle persone coinvolte nell’incidente.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.