“Zona Bianca”, Povia insultato davanti a tutti: cos’è successo in diretta

Loading...

Nel corso della trasmissione “Zona Bianca”, condotta da Giuseppe Brindisi su Rete 4, è stato ospite il cantautore Giuseppe Povia. Egli è intervenuto sulla questione vaccino, esprimendo il suo parere. Il cantautore, però, è stato poco dopo insultato in diretta televisiva. In questo articolo vi spieghiamo cos’è successo nella nota trasmissione di Rete . (Continua dopo la foto…)

zona bianca povia

Zona Bianca, Povia interviene sul vaccino

Il famoso cantautore Giuseppe Povia è intervenuto sulla questione vaccino nel corso della puntata di “Zona Bianca”, programma condotto da Giuseppe Brindisi su Rete 4. L’artista ha dichiarato di avere paura di fare il vaccino ed ha cercato di spiegare il motivo: “È una situazione schizofrenica. Non c’è niente di scientifico in tutte queste misure. Le istituzioni medico-scientifiche perdono credibilità: un giorno dicono una cosa, il giorno dopo la cambiano. Una dose siamo fuori, due dosi siamo fuori, tre dosi siamo fuori. Secondo me sono fuori e basta”. Il cantante in passato è risultato positivo al Covid-19, ciò nonostante ha deciso che non si vaccinerà ed ha aggiunto: “perché c’ho terrore, non riesco più a credere a quei quattro-cinque medici che sono in televisione, sono diventati più star che medici”.

Loading...

Incalzato poi dalla giornalista sul numero sulle ospedalizzazioni gravi in calo grazie proprio ai vaccini, Povia ha replicato: “Ci sono sicuramente meno morti, sono passati due anni, magari sanno un pochettino in più come curarlo, magari questo virus ha perso carica. Magari i morti sono diminuiti perchè dopo due anni voglio sperare che ci abbiano capito qualcosa, che non sia tutto merito di questo santo coso che continuano a chiamare vaccino”.Sulla questione del Green Pass, invece, ha dichiarato: “Ma se la gente si contagia uguale, a che serve?”. (Continua dopo la foto…)

Zona Bianca, lite in studio tra Bassetti e Brosio: volano stracci

Povia insultato in diretta a Zona Bianca

Le parole pronunciate da Giuseppe Povia a “Zona Bianca” hanno fatto imbestialire Agostino Miozzo, che era in collegamento con la trasmissione. “Che vuole che le dica?” – ha risposto Miozzo dopo essere stato incalzato dal conduttore – “Credo che sia un ignorante e credo che non dovreste nemmeno farlo parlare. Credo che non sia ascoltabile, che dica delle sciocchezze in libertà… che probabilmente aveva oltre che bevuto fatto qualche cosa d’altro“. Il giurista ed accademico Ugo Mattei, invece, ha difeso Povia, dichiarando: “La Costituzione è un beve comune di tutti e non può essere calpestata in nome di una pandemia”. Povia ha successivamente ringraziato Mattei in un video su Youtube, aggiungendo: “Io sono molto triste nell’anima perché questa cosa del vaccino non è più un dibattito tra quelli di destra e di sinistra ma divide intere famiglie ed amicizie, generata ad hoc dal governo con la complicità dei mass media che mettono vaccinati contro non vaccinati, è una rabbia alimentata da governo e mass media”. L’artista ha poi smentito di essere stato ubriaco o drogato durante l’intervista.

Loading...

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.