“Sto molto male, pregate per me”. Il dramma del cantante italiano sconvolge tutti i fan

Loading...

Il cantante sconvolge i fan con le sue dichiarazioni sui social: “Sto molto male, pregate per me“. Le sue parole hanno letteralmente lasciato di stucco i suoi seguaci. Egli è molto amato e nessuno avrebbe voluto vederlo in quelle condizioni. Cosa gli è successo? In questo articolo vi spieghiamo tutto nei dettagli, riportandovi anche le sue parole. (Continua dopo la foto…)

cantante

Il dramma del cantante: “Sto molto male”

Le parole del famoso cantante sconvolgono i suoi fan. Nessuno si sarebbe aspettato una confessione del genere. L’artista, attraverso i suoi canali social, ha annunciato: “Sto molto male, pregate per me“. Egli è apparso molto sofferente, in condizioni quasi instabili. I fan si sono immediatamente preoccupati e sicuramente avranno chiesto ulteriori dettagli in privato al famoso cantante. L’artista, però, ha chiesto solo di pregare per lui perchè si trova in una situazione molto pericolosa per la sua salute. (Continua dopo la foto…)

Loading...

Luca Sepe ricoverato per Covid-19

Il famoso cantautore napoletano, Luca Sepe, è stato ricoverato per Covid. Ad annunciarlo è lui stesso, attraverso un post sul proprio profilo Facebook“Sto molto male e sto andando a ricoverarmi, pregate per me. Vi voglio bene”. Il cantante era stato contagiato dal virus durante le festività natalizie e anche in questo caso l’aveva annunciato sui social network: “La maledetta influenza Covid mi ha beccato proprio durante i giorni di festa mi riprendo e ci vediamo presto”. È probabile che nei giorni successivi le sue condizioni di salute sono peggiorate, al punto da spingere l’artista a chiedere di essere ricoverato in ospedale. Sepe ha pubblicato anche una storia su Instagram in cui si mostra mentre viene trasportato in ambulanza in ospedale, ritraendosi con la maschera dell’ossigeno. Molti speravano fosse uno scherzo (anche se di cattivo gusto), ma invece è tutto vero. Non ci resta che augurare una pronta guarigione a Luca Sepe.

Loading...

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.