“Troppi positivi”. Disposta la chiusura di parrucchieri e barbieri: l’ordinanza poco fa

A causa dell’aumento dei contagi è stata disposta la chiusura di parrucchieri e barbieri. L’ordinanza è stata emessa poco fa. È un brutto colpo per tanti imprenditori. Una nuova chiusura forzata mette a dura prova le casse di questi professionisti. L’anno si chiude nel peggiore del modi. (Continua dopo la foto…)

chiusura parrucchieri

Disposta la chiusura di parrucchieri e barbieri

contagi aumentano a dismisura in Italia. La variante Omicron si è ormai insidiata nel nostro paese. I nuovi positivi sono in aumento, così come i ricoveri. Il governo sta varando un piano per porre un freno alla diffusione del virus. In primis c’è sicuramente la campagna vaccinale. Dopo le feste, il vaccino dovrebbe diventare d’obbligo per altre categorie di lavoratori.

Nel frattempo, però, arriva una pessima notizia: a causa dell’aumento dei contagi in alcune città italiane, è stata disposta la chiusura di parrucchieri e barbieri, oltre che dei bar dopo le 20. L’ordinanza è stata emessa dal sindaco poco fa. (Continua dopo la foto…)

Contagi in aumento nel Vibonese

I contagi sono in aumento a Vibo Valentia. In particolare, nel comune di Filadelfia, il sindaco Anna Bartucca ha emesso un’ordinanza contenente nuove restrizioni per tentare di arginare il diffondersi del contagio da Covid-19. “I casi di positività al Covid-19 stanno aumentando” – scrive il primo cittadino “registrando una forte circolazione del virus nella popolazione giovanile“. Da qui la necessità di imporre nuove regole, che saranno valide da oggi 29 dicembre e fino al 2 gennaio. Ristoranti, bar, pasticcerie, gelaterie ed esercizi assimilati resteranno chiusi dalle ore 20.00 alle ore 5.00, consentito dopo le ore 20.00 solo il servizio di asporto. Chiusi parrucchieri, barbieri ed estetiste. Sospeso il mercato settimanale. Disposta anche la chiusura di tutti gli impianti sportivi comunali e palestre. Cerimonie, feste di compleanno e tutte le ricorrenze che recano con sé il rischio di assembramento dovranno considerarsi sospese.

covid italia lockdown

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.