“Non uscite di casa”. Disastro maltempo: città isolata, scuole chiude, acqua e fango ovunque

Loading...

Calvi Risorta, momenti drammatici nel corso della notte. Come reso noto dall’Ansa, problemi e allagamenti si sono registrati in diverse aree della regione. Oltre a Calvi Risorta, sembrano uscire segnati dall’ondata di maltempo anche il comune di Pignataro Maggiore così come l’intera provincia di Caserta.

Parole di allerta da parte del sindaco Giovanni Lombardi. In seguito al maltempo, infatti, è stata ordinata anche la chiusura delle scuole: “Cari cittadini, questa notte il nostro territorio è stato colpito da una calamità naturale di portata epocale. Il sistema fognario di buona parte della nostra provincia é andato in tilt, molte delle nostre strade si sono allagate, diverse abitazioni ed esercizi commerciali sono state inondati da una quantità di acqua notevole”.

Calvi Risorta maltempo pioggia

Maltempo Italia, Calvi Risorta (Campania) bloccata per allagamenti

Il primo cittadino poi chiosa: “Le nostre Protezioni Civili sono in attività da questa notte ma è chiaro che i mezzi a disposizione sono insufficienti e i danni sono innumerevoli. Nelle prossime ore sarà programmato un intervento di ripulita integrale di tutti i fossati ma è chiaro che dinanzi ad una tale avversità meteorologica ogni sforzo può risultare comunque inutile”.Le immagini mostrano chiaramente la situazione disastrosa che ha vissuto la popolazione della zona.

Loading...
Calvi Risorta maltempo pioggia

Persone portate in salvo dai volontari della Protezione Civile, case totalmente invase dall’acqua e dal fango, così come le strade. L’appello del sindaco alla comunità intera è stato immediato: “Al di là di ogni forma di polemica, invito tutti a non strumentalizzare un tale disastro e a non cercare, a tutti i costi, il colpevole: le nostre caditoie sono state (e saranno nuovamente) ripulite e, nelle scorse settimane, è stato eseguito un primo intervento di pulizia di alcuni fossati di scolo”.

In seguito alle ore di allarme e di estenuanti attività di recupero e sgombero, la comunità è stata invitata a mostrare la massima cautela. Sempre dallo stesso post reso noto su Facebook, il primo cittadino ha ufficializzato la via precauzionale da adottare fino a quando l’emergenza non rientri in una situazione di normalità: “In via precauzionale ed al fine di verificare la presenza di eventuali danni subiti, le scuole oggi resteranno chiuse“.

Loading...

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.