Pipì sotto la doccia, è da fare sempre: i 5 motivi

Loading...

Fare pipì sotto la doccia può essere qualcosa che capita di tanto in tanto di fare senza pensarci troppo, non c’è nulla di sbagliato, anzi!Qualcuno potrebbe chiedersi se è sicuro o igienico, dal momento che la doccia è un luogo da cui vuoi uscire più pulito rispetto a quando sei entrato.Cosa comporta fare pipì sotto la doccia.

L’urina sana è costituita principalmente da acqua, elettroliti e prodotti di scarto, come l’urea. L’urea è il risultato della degradazione delle proteine. È improbabile che la tua stessa urina possa causare un’infezione, anche se i batteri nelle urine si sono fatti strada nel tuo corpo attraverso un taglio o un’altra ferita sulle gambe o sui piedi.Sebbene sia importante pulire e disinfettare regolarmente la doccia, un po’ di pipì sul pavimento della doccia o sullo scarico non significa che  per questo motivo si debba cambiare la propria routine di pulizia.

Loading...

Per essere sicuri della pulizia del piatto doccia basta dare al pavimento un risciacquo extra prima di chiudere l’acqua.Quali i vantaggi di fare pipì sotto la doccia?A parte la comodità, molte persone sostengono la pipì sotto la doccia per il suo impatto ambientale, pensate al risparmio dell’acqua dello sciacquone! Senza contare al risparmio della carta igienica.A parte queste considerazioni “secondarie” l’urina potrebbe curare il piede d’atleta?

La pratica della terapia delle urine, è visibile nelle culture di tutto il mondo.Poiché l’urina contiene urea, un composto incluso in molti prodotti per la cura della pelle, alcune persone credono che fare pipì sui piedi possa aiutare a prevenire o curare l’infezione fungina nota come piede d’atleta. 

Tuttavia, non ci sono prove scientifiche che l’urina possa curare il piede d’atleta o qualsiasi altro tipo di infezione o problema.Inoltre l’urina non è l’unico fluido corporeo che arriva al piatto del box doccia. Potremmo trovarci un bel mix in quella bella doccia calda!Per mantenere la doccia nel modo più sicuro possibile, l’ideale è lavare e disinfettare la doccia ogni 1 o 2 settimane.

Tra una pulizia e l’altra con prodotti a base di candeggina, risciacqua il pavimento della doccia per alcuni secondi con acqua calda prima di uscire dopo ogni doccia.Ovviamente nel caso di una doccia in comune ( come nel caso di palestre e piscine), meglio non fare la pipì sotto la doccia e indossare un paio di scarpe da doccia o infradito pulite.

Loading...

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.