Maria De Filippi, la confessione choc sul collega: “E’ un maiale”

Loading...

Battibecco tra Maria De Filippi e Rudy Zerbi nella puntata di Tu sì que vales trasmessa il 23 ottobre. Il motivo del contendere, i concorrenti Gaggi, Manuel e Francesco. I tre giovani si sono esibiti, dimostrando le loro capacità atletiche, ovviamente supportate da un fisico allenato e in forma.

Rudy Zerbi ha contestato il giudizio di Maria De Filippi, insinuando che fosse annebbiata dalla prestanza fisica dei concorrenti. L’esibizione di Gaggi, Manuel e Francesco – Gaggi, Manuel e Francesco di 27, 25 e 26 anni, vengono da Milano e sono atleti e coach di verticalismo e calisthenics. Si sono esibiti sulle note di Las Vegas, brano di Tancredi.

Loading...

Con la loro performance fatta di acrobazie, evoluzioni ed equilibrismi hanno convinto la giuria. Gerry Scotti è apparso tra i più entusiasti: “Non è solo un esercizio di forza, è un esercizio di splendida follia. Non avete fatto nulla di scontato. Siete meravigliosamente spettacolari”. Poi anche Maria De Filippi ha detto la sua:

“Raramente si è visto un controllo del proprio corpo così. Dalla testa ai piedi, controllavate ogni centimetro. È stato impressionante Francesco Mazzone, che stava sul verticalino a pesce, fermo, immobile su un braccio. È stato impressionante quando sembrava che uno salisse le scale e l’altro le scendesse e, anche se non c’era niente, tra me e me mi chiedevo se ci fosse uno scalino.

L’appoggio che facevate era perfetto. Rudy Zerbi punzecchia Maria De Filippi che reagisce: Rudy Zerbi ha punzecchiato Maria De Filippi dicendo di vederla troppo “entusiasta”. Lei, prima ha replicato con le buone: “Ma hai visto cosa hanno fatto?”, poi si è spazientita:

“È un maiale, pensa che io sia entusiasta perché sono belli. Siccome è un maiale dentro, vede con gli occhi…”. Rudy Zerbi, allora, ha svelato un retroscena: “Quando Maria è entusiasta, batte la manina sulla poltrona. Quando siete entrati voi ha iniziato a farlo prima ancora che iniziasse il numero”. La conduttrice ha smentito categoricamente. Avrà comunque modo di rivedere i tre atleti visto che per i giudici e per il pubblico valgono.

Loading...

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.