Lutto nel mondo della cultura italiana. Si è lanciato dalla finestra di casa: “Te ne sei andato, da non crederci”

Loading...

Si firmava come Stephen Gunn ed era uno scrittore di noir. Si è tolto la vita ed è stato trovato vicino alla sua abitazione di via Cagliero, zona Maggiolina a Milano: si è lanciato dalla finestra. In casa è stato trovato un biglietto in cui lo scrittore ha spiegato chiaramente le sue intenzioni suicide. Viveva solo. Molto amato dai suoi fan, era il padre del personaggio Chance Renard, soprannominato “Il professionista“.

È morto lo scrittore Stefano Di Marino: aveva 60 anni. Si era laureato in giurisprudenza alla Statale e le sue passioni erano i thriller, il noir metropolitano d’azione e l’horror. Di Marino insegnava scrittura creativa ed era anche sceneggiatore di fumetti, autore di numerosi articoli e traduttore. Altra sua passione erano le arti marziali: era stato maestro di Thai boxe, Kickboxing, Savate (boxe francese) e Taiji, e a queste discipline ha dedicato vari saggi e manuali.

stefano di marino scrittore morto

Ha lavorato con diverse case editrici tra cui Longanesi, Piemme, Bonelli e Mondadori, con la quale ha pubblicato il romanzo “Un uomo da abbattere“, primo della trilogia Montecristo. “Era una colonna portante della collana Segretissimo Mondadori”, ricordano i fan. Di Marino era molto attivo sui social: su Facebook teneva la rubrica “Colpo in canna“, dedicata ad autori e narrativa di genere. Sulla sua pagina, ogni giorno promuoveva e presentava il suo lavoro e quello di colleghi. L’ultimo post è di giovedì pomeriggio: un ringraziamento per un fan.

Loading...
stefano di marino scrittore morto

La sua morte ha lasciato sotto choc i vicini di casa. Su Facebook tanti messaggi di cordoglio. “Non poteva esserci risveglio peggiore di questo – scrive lo sceneggiatore Antonio Lusci -. Un duro colpo al cuore, davvero. Se ne è andato incredibilmente Stefano Di Marino. Non solo uno scrittore sopraffino ma pure un carissimo amico. Così generoso da indurmi a credere in me e spingermi a scrivere. Un punto di riferimento che non c’è più e la notizia ancora mi disorienta. Ciao, Steve”.

stefano di marino scrittore morto
stefano di marino scrittore morto

Il fumettista Roberto Recchioni, di lui dice: “Stefano era un tipo di scrittore popolare di una razza che quasi non esiste più e, con Sergio Altieri (Alan D. Altieri) ha rappresentato per tanti anni una via e un esempio per gli scrittori di genere del nostro paese. Mi spiace davvero molto”.

Loading...

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.