Gravissimo incidente stradale, un morto e cinque feriti. Strada bloccata: polizia e 118 sul posto

Loading...

Tragedia nella mattinata di oggi a Mamoiada, in Sardegna. Per cause ancora da accertare due auto si sono scontrate. L’incidente è avvenuto all’altezza del km 11 Statale 389 var Nuoro-Lanusei, nel territorio comunale di Mamoiada. Pesantissimo il bilancio: un morto e cinque feriti di cui alcuni sarebbero in gravi condizioni. Sul posto sono arrivate due ambulanze del 118, i vigili del fuoco e la Polizia Stradale che sta svolgendo i rilievi.

L’Anas comunica che il tratto della strada interessato dal mortale è stato chiuso temporaneamente al traffico in entrambe le direzioni. Quello di Mamoiada è l’ultimo incidente in ordine di tempo in Sardegna. Solo pochi giorni fa aveva perso la vita, a Posada comune poco distante dalla località turistica di San Teodoro, un poliziotto di 37 anni di Siniscola.

ambulanza

Mamoiada, pochi giorni fa un altro incidente a Posada

L’uomo era dopo esser sceso dalla macchina di servizio per aiutare alcune persone rimaste coinvolte in un tamponamento, ma mentre su apprestava a intervenire è stato falciato da un furgone che percorreva la superstrada in direzione Olbia. Immediata la richiesta di soccorsi e l’arrivo sul posto dell’ambulanza del 118 e della Polizia stradale.

Loading...
polizia


Nel piccolo paese di Posada era anche arrivato l’Elisoccorso. Gli operatori del 118 hanno provato a rianimare Marino Terrezza ma per lui non c’era stato niente da fare. “Siamo vicini ai congiunti di Marino Terrezza, assistente della Polizia di Stato, in servizio presso il Distaccamento della Polizia Stradale di Siniscola che ha perso la vita stamattina nei pressi di Posada”.

incidente


Aveva detto Vincenzo Chianese, segretario generale di Es Polizia -. Era un professionista sempre disponibile e benvoluto da tutti, l’ennesimo nostro eroe”. Sul luogo dell’incidete sono intervenuti anche i colleghi della stradale perché la circolazione ha subito rallentamenti. Ancora non si conoscono dettagli sull’episodio, accaduto attorno alle 9.30. L’agente, padre di un bimbo, viveva da una decina di anni in Sardegna, a Orosei, ma era originario di Cassino.

Loading...

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.