Il triste annuncio di Maria De Filippi: “Il dramma di Gabriele”

Loading...

Prima di essere una conduttrice, Maria De Filippi è una mamma premurosa e legatissima a suo figlio. Nel 1995 la presentatrice ha sposato Maurizio Costanzo, sette anni dopo la coppia ha preso in affido Gabriele e nel 2004 ha deciso di adottarlo.

Da sempre molto riservata, Maria parla raramente di Gabriele anche se i due hanno un rapporto speciale. Classe 1992, il figlio di Costanzo e della De Filippi ha deciso di seguire le orme materne e lavora dietro le quinte di numerosi programmi televisivi, da C’è posta per te ad Amici.

Loading...

La conduttrice ha confidato le sue preoccupazioni per Gabriele che, dopo una lunga storia d’amore con Francesca Quattrini, è tornato single. Il 29enne e la fidanzata convivevano a Roma, ma sono entrati in crisi durante il lockdown come accaduto a diverse coppie. “È tornato single – ha confessato Maria al settimanale Oggi -.

Come per molti ragazzi il lockdown è stato fatale. La convivenza forzata ha fatto saltare tutti gli equilibri. Temevo tornasse a vivere da noi. Il fatto che sia rimasto a vivere da solo denota maturità. Ha preso una bella batosta, ma ora lo vedo bene. Ha solo un difetto: è un po’ tirchio”.

Dopo il successo di Amici e di Temptation Island, la De Filippi è pronta a godersi un po’ di meritato riposo in attesa di tornare in tv con i suoi programmi cult, da Tu Sì Que Vales (con l’amica Sabrina Ferilli e la partecipazione di Giulia Stabile) a C’è Posta per Te. Proprio il lavoro (e l’amore per la famiglia) hanno consentito alla De Filippi di affrontare un anno durissimo per tutti.

“Per me, come per tutti, è stato un incubo all’inizio, ma poi in quell’assurdità ho capito che tutto sommato non stavo male – ha confidato, spiegando di aver trovato nuovi stimoli proprio nel suo lavoro in televisione -. Questa sensazione mi ha regalato una serenità di fondo che avevo un po’ perduto. Ho ritrovato la voglia di fare le cose con entusiasmo, di lavorare a programmi televisivi che faccio da una vita con una nuova linfa, con un nuovo spirito, divertendomi – ha concluso -. Lavorare è stata una occasione per stare meglio, guardando altrove”.

Loading...

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.