CashBack la brutta notizia per gli italiani è appena arrivata

Loading...

La decisione era nell’aria da tempo, ma nelle ultime ore la notizia dello stop al CashBack da parte del governo è stata confermata dalla stampa. Il meccanismo che consente di ricevere un piccolo rimborso a seconda del numero di transazioni elettroniche che si effettuano dovrebbe infatti essere sospeso per i prossimi sei mesi a partire da luglio, vale a dire in coincidenza con il termine dei primi sei mesi dell’iniziativa varata dal precedente governo Conte.

Loading...

CashBack la brutta notizia per gli italiani è appena arrivata

Con la sospensione del CashBack dovrebbe essere previsto anche lo stop al contestato superpremio da 1.500 euro per coloro che utilizzano maggiormente i pagamenti elettronici. Una misura che era stata duramente criticata a causa dei numerosi cittadini che riuscivano ad aggirare il meccanismo semplicemente effettuando tante microtransazioni da pochi centesimi l’una.

Al momento non è chiaro se la sospensione del CashBack possa essere confermata in maniera definitiva anche dopo il secondo semestre del 2021.

Molto probabilmente l’esecutivo valuterà in questi mesi di stop se la misura è stata realmente efficace per l’economia e se necessita di possibili miglioramenti. A livello teorico infatti, il CashBack avrebbe dovuto rimanere in vigore fino al mese di giugno del 2022.

Loading...

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.