Harry e Meghan, i duchi di Sussex danno l’annuncio del lieto evento: è nata la seconda figlia Lilibeth

Loading...

È nata la figlia del principe Harry e di Meghan Markle: la loro secondogenita, dopo Archie, si chiamerà Lilibet “Lili” Diana Mountbatten-Windsor. A confermarlo un comunicato ufficiale sul sito della coppia. “É con grande gioia che il duca e la duchessa di Sussex danno il benvenuto alla loro figlia, Lilibeth ‘Lili’ Diana Mountbatten-Windsor.. Lili è nata venerdì 4 giugno alle 11:40 tra le cure fidate dell’Ospedale Cottage di Santa Barbara, California. Pesa 3 chili e 400 grammi. La mamma e la figlia sono sane e stanno bene, e si trovano adesso nella loro abitazione”.

Loading...

Lili è stata chiamata così in memoria della sua bisnonna, Sua Maestà la Regina, il cui soprannome in famiglia è Lilibeth. Il suo secondo nome, Diana, è stato scelto per onorare sua nonna, la Principessa del Galles. Ma già sui social sono nate le prime polemiche: il nome della piccola è sì l’omaggio a Elisabetta, ma la scelta di “storpiare” il nome della Regina, non da tutti è stato apprezzato. Ma c’è chi invece sottolinea che dopo mesi di liti, interviste e polemiche contro la Famiglia Reale, parlando anche di razzismo, questa volta la scelta del nome con quel particolare omaggio possa essere un segnale se non di riavvicinamento, di disgelo.

La coppia reale però non ha sorpreso i bookmaker che quotavano bassi entrambi i nomi. Harry, 36 anni, ha così seguito l’esempio del fratello maggiore, il principe William, che sei anni fa chiamò la figlia Charlotte Elizabeth Diana Mountbatten-Windsor. Dunque, quando Meghan, 39 anni, a febbraio rivelò di essere incinta, era già al quinto mese di gravidanza. I Duchi di Sussex, durante l’intervista a Oprah Winfrey del 7 marzo scorso, hanno dichiarato di non volere altri figli.

Loading...

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.