Un topo gigante mangia nel bancone del supermercato: il video che sconcerta l’Italia

Loading...

Ha suscitato scalpore in tutto il mondo, il video di un topo che passeggia e rosicchia tranquillamente il cibo nel bancone del supermercato Tigre di viale Angelico a Roma. Più di mezzo milione di persone ha condiviso il video postato su Twitter, tanto da farlo arrivare nella redazione del Times, che ha dedicato al goloso topo un articolo, presto diventato virale. Nella giornata di ieri mattina, giovedì 27 maggio 2021, i carabinieri del Nas hanno individuato l’attività commerciale in questione, effettuando un sequestro penale dell’intero locale e di tutti i prodotti alimentari in esso contenuti. Nel video si sente la voce di un uomo indignato chiedere: “Questa è la roba che ci mettete nei panini?”  

Loading...

Come nel celebre film d’animazione Ratatouille, prodotto dalla Pixar, il topone si aggirava tra le prelibatezze esposte in vetrina. Soltanto, che in questo caso la pantegana non collezionava ingredienti per stupire con le sue incredibili doti culinarie, ma cercava piuttosto di sgranocchiare qualsiasi cosa si trovasse davanti. Insomma, evviva l’igiene. Secondo quanto lascia trapelare Il Messaggero, il video sarebbe stato ripreso mesi fa e il proprietario del supermercato avrebbe subito minacce per non farle girare. “Ho pagato” ha detto il titolare. Ma invano, dato che il video è comunque diventato virale. 

Residenti, commercianti e gli stessi clienti del posto collegano ora i punti: “Proprio qualche mese fa vidi le ragazze uscire con i carrelli e tirare giù le serrande, dissero che qua c’era stata una perdita d’acqua, a questo punto penso che fecero una derattizzazione”. “Io lavoro qui vicino e venivo sempre a prendere i panini…” ha commentato un cliente abituale a dir poco scioccato. Davanti al supermercato è ora appeso un cartello che parla di una chiusura di tre settimane. A quanto pare, la chiusura dovrebbe prolungarsi anche una volta scaduti i sigilli dei carabinieri. Il proprietario vuole ora anticipare lavori che erano in programma per l’estate: “Qui siamo invasi dai topi, è una lotta continua”.  

Loading...

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.