Gemma insultata e derisa ovunque: quei denti le avevano reso la vita impossibile. Poi si fa coraggio, la decisione definitiva: arriva la bella sorpresa

Loading...

Ci sono situazioni nella vita che, indubbiamente, incidono sull’autostima. Altre, addirittura, sono in grado di annullarla. E succede soprattutto in una società orientata, sbilanciata sul fattore estetico. E poi c’è la capacità di reagire, di convivere con difficoltà evidenti. Chi più, chi meno nella vita si è trovato a dover, suo malgrado, gestire momenti difficili. Fino ad arrivare al punto di affermare, sbagliando, “vorrei sparire in questo istante”.

Per carità, non tutto il mondo è così nero e per fortuna molti nella vita hanno la fortuna di incontrare persone che invece di deriderti ti danno una mano, in modo concreto. A questo proposito, in molto paesi ci sono programmi televisivi che affrontano casi particolari, di persone che, come si suol dire, ci mettono la faccia. E provano a cambiare le cose. Con coraggio. E questo è il caso di Gemma. (continua dopo la foto)

Gemma Swift è andata in televisione per raccontare la sua storia. La ragazza aveva molti problemi provocati dai suoi denti storti e sporgenti. Un limite per lei, anche dal punto di vista degli affetti. Per questo motivo la 22enne aveva deciso di parlarne nella trasmissione di Jeremy Kyle, ma il riscontro con il pubblico per lei era stato umiliante: tante le critiche e gli insulti alla giovane sui social network. (continua dopo le foto)

Loading...

Però la svolta è arrivata: il programma televisivo ha deciso di pagare l’intervento da 10mila sterline, sistemando la dentatura alla giovane. Gemma è tornata a sorridere, senza nessuna vergogna, e ha pubblicato una foto della bocca su Facebook. Un bellissimo regalo per la ragazza di Crawley, e un colpo forte per tutti quelli che avevano lanciato cattiverie verso di lei.

Loading...

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.